Fastweb ha portato a Napoli una riproduzione del Cristo Redentore. In un video il provider ne aveva annunciato ironicamente la scomparsa

Mentre i brasiliani si disperano per la sconfitta per 7 a 1 subita con la Germania ai Mondiali di Calcio 2014, che è stata la partita più seguita su Twitter di sempre, Fastweb ha portato nel centro di Napoli la statua del Cristo Redentore che sovrasta il monte Corcovado. Ovviamente non si tratta del vero monumento ma di una riproduzione a scopo pubblicitario.

Il Cristo Redentore “downloaded with #Fastweb”

Nella notte Fastweb, che ha scelto CTERA per i servizi di Cloud Storage, ha posizionato in piazza Dante Alighieri a Napoli una riproduzione di 20 metri del Cristo Redentore. Alla base della statua è posta la scritta “downloaded with #Fastweb”. L’iniziativa fa parte di una campagna per pubblicizzare la velocità di Rete offerta dal provider di cui fa parte anche un video in cui simbolo di Rio de Janeiro scompare misteriosamente.

[ot-video type=”youtube” url=”Lim6qaROp_c”]

Leggi anche:  EasyPark: parcheggiare con l'app è il new normal