Forse approfittando del momento d’oro di ritorno in auge del Cavaliere Oscuro, oggetto di discussioni e tam tam virali in Rete da quando sono in corso le riprese di “Batman v Superman. Dawn of Justice”, debutta in USA la serie tv Gotham, prequel sulle origini di Batman.

 

Dopo il #SadBatman Ben Affleck e le tanto chiacchierate foto della sua Batmobile, si torna a parlare del supereroe pipistrello. La serie tv, creata da Bruno Heller, arriverà anche in Italia dal 12 ottobre: i primi due episodi su Italia 1, i successivi sul canale pay Premium Action.

Gotham City prima di Batman

Stavolta si torna indietro nel tempo, in una Gotham City ancora senza Batman, dove il protagonista delle vicende è il giovane detective Gordon, interpretato da Ben McKenzie (famoso per OC e Southland). Nel primo episodio il detective si trova alle prese con l’indagine sull’omicidio di Thomas e Martha Wayne, i genitori del Bruce alter ego di Batman. Ma il filo conduttore con la storia del futuro Cavaliere Oscuro è sempre presente, in quanto Gordon si troverà a fronteggiare le future nemesi di Batman come Joker, Selina Kyle (Catwoman), Edwand Nygma (L’Enigmista) e Oswald Cobblepot (il Pinguino).

Supereroi a tinte noir

Una serie tv dalle immancabili atmosfere noir, con un debito più o meno dichiarato alle pellicole di Nolan, per ammissione dello stesso McKenzie che dice di aver chiesto consigli sul ruolo di Gordon a Gary Oldman. Miller, alla cui saga si era già ispirato il film di Christopher Nolan Batman Begins, è anche co-regista di Sin City, film noir nelle sale dalla prossima settimana tratto dalla sua omonima graphic novel.

Leggi anche:  Canon Digital Imaging Partner del Festival Cortona On The Move 2021

E la risposta della Marvel certo non si farà attendere. Da sempre rivale della DC Comics, dopo Agents of S.H.I.E.L.D sfornerà presto nuove serie tv, tra cui la più attesa è Daredevil, protagonista lo stesso Ben Affleck che vestirà i panni dell’Uomo Pipistrello nel prossimo Batman vs Superman.