I tradizionali bus rossi a due piani di Londra vanno incontro a una rivoluzione green: alimentazione a elettricità per un mezzo pubblico più sostenibile

Uno dei simboli di Londra sta cambiando. Il classico bus rosso londinese non muterà però né colore né la classica silhouette a due piani che lo contraddistingue. Il cambiamento va verso la direzione di una scelta eco-sostenibile, con lo scopo di aiutare nella soluzione delle problematiche ambientali.
E’ per questo motivo infatti che il Double Decker sarà alimentato ad elettricità: ad annunciarlo è stato il sindaco di Londra, Boris Johnson, durante il recente Clean Bus Summit, un importante convegno internazionale che ha per oggetto proprio la mobilità pubblica sostenibile.

I primi circoleranno a ottobre

Ma quando vedremo i primi bus rossi eco-sostenibili? I Double Decker ad energia elettrica inizieranno a circolare a Londra già ad ottobre sulla linea 16, tratta che collega la centrale Victoria Station alla zona nordoccidentale.
I nuovi bus aranno realizzati dalla compagnia cinese BYD, che ha realizzato una batteria in grado di alimentare i bus rossi a due piani, nonostante le dimensioni imponenti. Per il momento i nuovi Double Decker andranno ad aggiungersi alla flotta di autobus ibridi (diesel-elettrici) già nelle strade dal 2012 e di quelli elettrici a un piano, già introdotti dal 2013.
Si auspica però che entro il 2020 questi autobus, che ora in totale sono 3.300, diventeranno tutti eco-sostenbili.

Leggi anche:  Stress da tecnologia, serve equilibrio sul posto di lavoro