Google ha quasi raddoppiato la quantità di energia prodotta da fonti rinnovabili per alimentare i suoi data center

Google fin dalla costruzione del suo primo data center ha sempre voluto utilizzare solo fonti di energia rinnovabili. L’azienda di Mountain View, che ha brevettato una nuova tecnologia per le sue Google Car, ha oggi annunciato un nuovo progetto green che la renderà una fra le aziende più sostenibili a livello globale. Big G ha chiuso diversi accordi che le permetteranno di aggiungere ulteriori 842 megawatt di energia prodotta da fonti a impatto zero per alimentare i suoi data center. L’elettricità prodotta con eolico e fotovoltaico proviene da impianti in Svezia, Cile e altri parti del mondo. Grazie a questa nuova iniziativa, Google raddoppierà la sua capacità di energia rinnovabile che si attesta attualmente a 2 gigawatt. Il progetto permette di fare un enorme passo avanti verso l’obiettivo di alimentare il 100% dei suoi sistemi con energia prodotta da fonti pulite entro il 2025.

Anche Apple è da tempo molto attenta alla sostenibilità ambientale. L’azienda di Cupertino è stata più volte premiata da Greenpeace per il suo lavoro nei confronti dell’ambiente e ha investito una somma ragguardevole nella realizzazione di un impianto a Singapore totalmente green.

Leggi anche:  Veuve Clicquot presenta la Collezione Natale 2021