Motore 1.4 TFSI da 125 CV con trazione anteriore: il nuovo entry level nel mondo dei SUV Audi

Debuttano sulla rinnovata Audi Q3 nuove e inedite motorizzazioni. Il propulsore quattro cilindri 1.4 TFSI si aggiunge alla gamma Q3 diventando la motorizzazione di ingresso nel mondo dei SUV Audi.

Già disponibile su A1 e A3, il quattro cilindri eroga una potenza di 125 CV a 5.000 giri e una coppia di 220 Nm tra i 1.500 e i 4.000 giri. I consumi si attestano sui 5,8 l/100km con emissioni CO2 pari a 134 g/km. Ideale sia per l’uso cittadino sia per quello autostradale, il propulsore a iniezione diretta di benzina si distingue per fluidità di funzionamento e  una disponibilità di coppia costante.

In abbinamento alla trazione anteriore è inoltre disponibile per le motorizzazioni 2.0 TDI da 120 e 150 CV la trasmissione automatica Audi S tronic. La trasmissione a doppia frizione e 7 rapporti consente di rispondere alla domanda sempre più frequente di trasmissione automatica sulle motorizzazioni Diesel, fino ad oggi offerta solo in abbinamento alla trazione integrale quattro.

Dal punto di vista prestazionale l’adozione della trasmissione S tronic oltre a garantire un comportamento confortevole e sportivo, permette, sulla versione 2.0 TDI 150 CV, anche un miglioramento dell’accelerazione da 0 a 100 km/h di ben 0,3 secondi, attestandosi così sui 9,3 secondi.

Leggi anche:  Nuova Passat: elettrica, automatizzata e connessa

Sia il nuovo 1.4 TFSI che i 2.0 TDI 120 e 150 CV S tronic a trazione anteriore saranno disponibili sulle versioni base, Sport, Design e Business.