The perfect „Q“: Q design, trazione quattro ultra, infotainment e sistemi di assistenza alla guida d’avanguardia

Dopo l’anteprima mondiale  a Parigi inizia in Italia la prevendita della nuova generazione di Q5, il SUV dei quattro anelli che, fin dal lancio nel 2007, si è da subito affermato come nuovo standard di riferimento nel segmento di appartenenza.  Il nuovo modello coniuga le caratteristiche distintive della gamma Q con innovazioni quali la trazione quattro con tecnologia ultra, i nuovi motori ad alta efficienza, le sospensioni pneumatiche con regolazione degli ammortizzatori e avanzati sistemi di infotainment e di assistenza alla guida.

La gamma motori disponibile al lancio comprende tre diverse motorizzazioni: 2.0 TFSI e due motori 2.0 TDI. Le potenze vanno da 163 CV a 252 CV, con consumi ed emissioni sensibilmente ridotti, sia in termini di consumo di carburante sia di emissioni di CO2  (fino a 10 g/km in meno rispetto alla generazione precedente). Il 2.0 TFSI quattro S tronic 252 CV  è disponibile da 53.950 euro, mentre il 2.0 TDI quattro S tronic è a listino 48.450 euro nella versione 163 CV e a 49.250 euro nella versione 190 CV. Tutte le motorizzazioni sono Euro 6 e accoppiate al  cambio S tronic a 7 rapporti. Inoltre il nuovo sistema di trazione quattro, di serie per tutte le motorizzazioni a 4 cilindri, adotta un sistema predittivo nella gestione della trazione integrale. Il risultato è una trazione integrale intelligente, che entra in funzione in base alle esigenze di guida.

Leggi anche:  Covid-19: da Qatar Airways 100.000 biglietti omaggio per gli operatori sanitari

Più leggera fino a 90 kg rispetto alla generazione precedente, la nuova Q5 è dotata di tecnologie di ultima generazione  come Audi virtual cockpit con la nuova interfaccia MMI, e di sistemi di assistenza alla guida all’avanguardia, quali l’adaptive cruise control plus, il  pacchetto assistenza city e per il parcheggio. La nuova Q5 si distingue anche per  l’aumentata spaziosità degli interni: le nuove misure migliorano l’abitabilità in termini di lunghezza interna (+12mm), spazio per la testa in zona anteriore (+16mm) e capienza del bagagliaio (+10l) .

Esternamente Audi Q5  conferma il “DNA Q”:  linee scolpite  si fondono  con gli elementi stilistici tipici del “look quattro”, enfatizzati dalla linea di spalla con effetto “onda”, dai passaruota più pronunciati, dalle linee posteriori a sviluppo orizzontale e dal nuovo single frame.

Novità assoluta rispetto alla generazione precedente sono i proiettori anteriori a scarica di gas Xenon plus disponibili di serie.

La seconda generazione di Q5 è disponibile in quattro versioni, oltre alla versione base: design, sport, business e business  sport.

La versione design offre single frame e griglie radiatore laterali in nero titanio con listelli cromati, verniciatura in contrasto, pacchetto esterno lucido, cerchi da 18” a 5 razze doppie, pacchetto luci e rivestimento interni specifici. Caratteristiche della versione sport sono invece single frame in grigio twilight e griglie radiatore laterali in nero titanio, entrambi con listelli in look alluminio opaco, cerchi da 18” a 5 razze a stella e sedili e rivestimenti sportivi. La versione business presenta invece equipaggiamenti funzionali come il pacchetto di navigazione, il regolatore di velocità e il sistema di ausilio al parcheggio posteriore. Infine la versione business sport unisce la sportività degli equipaggiamenti caratteristici della versione Sport alle funzionalità tipiche della versione business.

Leggi anche:  Ecco la nuova Golf 8 GTI

Il lancio commerciale è previsto per gennaio 2017.