Tutto sulla Superluna: occhi puntati sulla Luna più luminosa dell’anno

Stanotte è attesa una Luna speciale, più grande del 14% rispetto alle dimensioni normali

Occhi rivolti al cielo nella notte tra il 14 e il 15 novembre, quando il cielo sarà invaso da una luce speciale, quella della Superluna, singolare fenomeno dovuto alla coincidenza del plenilunio con il perigeo, ovvero il punto di massimo avvicinamento del nostro satellite alla Terra.

L’orario che dobbiamo segnarci sono quindi le 21.09, quando la Luna sarà a una distanza di 356.511 chilometri da noi, il punto più vicino dal 1948.

La Luna sarà davvero enorme, in quanto il diametro raggiungerà il 14% in più grande rispetto ad una normale Luna piena, mentre l’aumento di brillantezza sarà pari al 30%. Come sempre il problema nell’osservazione da Terra potrebbe essere quello dell’eccessivo inquinamento luminoso, oltre che “l’illusione lunare”, cioè l’effetto ottico che rende la Luna apparentemente più grande quando è vicina all’orizzonte rispetto a quando è alta nel cielo: una differenza che arriva addirittura a circa il 300%.

La Luna più grande del secolo

I tecnici della Nasa avvisano che la Luna diventerà piena circa due ore dopo il suo passaggio nel perigeo, fattore che renderà il satellite particolarmente luminoso. Si tratterà non solo della Luna più vicina del 2016, ma di quella più grande del 21esimo secolo. Chi se la perde dovrà aspettare ben 18 anni prima di vederne una simile.

Secondo gli ultimi aggiornamenti delle previsioni meteo lo spettacolo sarà particolarmente godibile al Nord e in Toscana, mentre su medio Adriatico, Sud e Isole il cielo sarà in prevalenza nuvoloso, con piogge sparse, rendendo difficile percepire il fenomeno.

Leggi anche:  Le piante e l’”odore della paura”: ecco cosa succede quando si sentono in pericolo