Tesla ha svelato il primo teaser del SUV compatto Model Y e diventa la seconda azienda automobilistica degli USA

Elon Musk ha finalmente svelato nuovi dettagli sulla Model Y, il SUV compatto che diventerà la quarta vettura a listino di Tesla. Questo modello si va ad aggiungere a Model S, X e 3 che debutterà a breve. La Sport Utility Vagon sarà molto diversa dalle sue compagne e non erediterà il pianale della Model 3. A dire il vero Tesla non ha rivelato molto altro riguardo la sua ultima creazione e anche dal teaser è possibile solo immaginarne le linee. Quel che è certo è che Model Y non verrà prodotto a Freemont, in California, ma in un altro impianto e che la presentazione ufficiale avverrà nel 2019. La commercializzazione partirà invece l’anno successivo.

Per Tesla è un momento particolarmente felice dal punto di vista commerciale. L’azienda ha già 400mila preordini confermati online e nonostante abbia perso Toyota tra i suoi partner può ora contare la cinese Tencent. Il colosso dell’auto giapponese ha venduto tutte le azioni di Tesla in suo possesso chiudendo una collaborazione iniziata nel 2010 con la fornitura delle batterie per la RAV4 ibrida. Toyota ha deciso di abbandonare l’azienda di Musk per dedicarsi allo sviluppo delle proprie vetture elettriche. Tencent invece ha speso ben 1,7 miliardi di dollari per acquistare il 5% delle quote di Tesla. Grazie a questo afflusso di denaro proveniente dalla Cina, ora la società leader nel settore elettrico è la seconda azienda statunitense del settore automotive per capitalizzazione dietro a General Motors e davanti a Ford.

Leggi anche:  Berkel realizza Volano B114 Italia Special Edition per festeggiare i 75 anni della Repubblica Italiana