Bill Gates, fondatore e uomo immagine di Microsoft, ha ammesso di possedere uno smartphone Android e di non aver considerato quelli di Apple

Gli iPhone sono ormai onnipresenti ma in realtà è Android il sistema operativo mobile più diffuso al mondo con un’utenza che supera l’80%. Tra i clienti che utilizzano il software di Google ce n’è uno insospettabile vista la sua storia. Bill Gates, co-fondatore ed ex CEO di Microsoft, ha confermato in una intervista a Fox News che nelle sue tasche si nasconde uno smartphone Android. Per quanto riguarda i PC invece nessun dubbio, tutti suoi computer sono Windows.

Gates, che pochi giorni fa ha chiesto ufficialmente scusa per la “scomodità” del comando “Ctrl-Alt-Canc”, ha svelato di essere recentemente passato da un dispositivo con Windows Phone Mobile a uno Android senza però rivelarne i nomi. Il miliardario e filantropo ha però sottolineato che il suo nuovo smartphone è dotato di molti dei servizi sviluppati da Microsoft. Dalle sue parole si può quindi dedurre che si tratti di un Samsung Galaxy S8 Microsoft Edition con app preinstallate come Outlook, Office e OneDrive. Quel che è certo è che Gates non ha una predilezione per iPhone nonostante in molte occasioni abbia espresso il suo parere positivo nei confronti dei prodotti Apple. Alla precisa domanda dell’intervistatore “Nessun iPhone?” ha risposto semplicemente “No iPhone”. D’altronde la moglie Melinda qualche anno fa aveva dichiarato che niente di realizzato a Cupertino sarebbe entrato nella sua casa.

Leggi anche:  Ecco la nuova Golf 8 GTI

La scelta di Bill Gates di non utilizzare uno smartphone Windows lascia intendere la portata del fallimento di Microsoft in ambito mobile. Non è un caso che l’azienda abbia deciso di adottare una nuova strategia modulare con il progetto Andromeda e che il suo smartphone, che in molti hanno già ribattezzato Surface Phone, avrò lo stesso approccio.

[ot-video type=”youtube” url=”Lvvb4MHXfsk”]