L’Apple Store di Milano in piazzetta Liberty aprirà ufficialmente il 18 luglio. Il negozio presenterà una struttura in vetro, una gradinata e fontane con giochi d’acqua

I lavori di costruzione del nuovo Apple Store di Milano, che nascerà dalle ceneri del cinema Apollo in piazzetta Liberty, hanno subito una brusca accelerata negli ultimi giorni. Stando agli ultimi rumors il diciasettesimo negozio della Mela aprirà i battenti il prossimo 18 luglio. Si tratta di un giorno infrasettimanale in modo da poter liminare eventuali dettagli in vista del weekend, giorni in cui ci sarà la massima affluenza di pubblico. Il progetto è stato annunciato nel dicembre del 2017 e l’apertura era stata in precedenza rinviata a febbraio 2018.

L’Apple Store è stato disegnato dal celebre architetto Norma Foster e ricorda molto nelle forme il punto vendita di Instanbul. Due enormi parallelepipedi di vetro saranno separati da una gradinata in pietra. Le due strutture saranno delle cascate d’acqua durante il giorno e schermi cinematografici in serata. La piazza multimediale sarà ricca di verde e ospiterà un anfiteatro interno in cui organizzare eventi pubblici di vario tipo. Quest’ultimo coprirà in parte la visuale dell’ingresso verso il negozio vero e proprio.

“L’internazionalizzazione della città è la cosa di cui vado più orgoglioso. – ha commentato ieri il sindaco Giuseppe Sala – Tanti studenti stranieri, tanto turismo dall’estero, e poi le nuove sedi delle multinazionali, da Google a Samsung, Microsoft e Amazon. Prima delle vacanze aprirà lo store Apple seguito a inizio settembre dalla roastery Starbucks, che arriva con il suo primo punto vendita italiano”.

Leggi anche:  Al via gli acquisti natalizi con Amazon Made in Italy Rooftoop e Black Friday in anticipo