Grande tre volte la Terra, è a soli sei anni luce di distanza, ma è inospitale

Gli astronomi hanno annunciato tramite un articolo su Nature la scoperta di un nuovo Pianeta con una massa di tre volte superiore al nostro: una Super Terra che si trova a soli sei anni luce di distanza da noi e che orbita intorno alla stella di Barnard.

Quest’ultima è la seconda stella più vicina al Sole dopo Alpha Centauri. La scoperta è stata effettuata utilizzando una rete di telescopi, ma nonostante la notizia sia stata accolta con entusiasmo, gli scienziati hanno subito chiarito che il pianeta sarebbe inospitale a causa delle condizioni climatiche.

Un Pianeta roccioso ma ghiacciato

Alla guida del progetto sono Ignasi Ribas e Guillem Anglada Escudè, esponenti degli Istituti di Studi Spaziali di Spagna e Catalogna e dell’Università Queen Mary di Londra.

Il pianeta b della stella di Barnard compirebbe un’orbita completa ogni 233 giorni e la composizione sarebbe rocciosa, in modo molto simile alla Terra, ma con una massa significativamente più grande.

Tuttavia, dato che la sua stella fornisce poca energia rispetto a quella del Sole, la luce molto debole ricevuta è altamente probabile che lo renda inospitale per la vita. Inoltre gli scienziati stimano una temperatura di 247 gradi Fahrenheit sotto lo zero (-119 gradi Celsius circa).

Ma come si è arrivati a questa affascinante scoperta?
Pare che gli astronomi abbiano individuato questa Super Terra mentre studiavano le variazioni dei luce emessa dalla stella, che ha permesso loro di studiare l’orbita della pianeta, che provocherebbe delle oscillazioni alla stella a causa della sua vicinanza che fanno aumentare e diminuire la distanza dalla Terra.