«Nel 2013, con LA A 45, abbiamo presentato un autentico benchmark nel segmento delle compatte.

Con la nuova A 35 realizziamo fino in fondo la nostra promessa di Driving Performance, offrendo una dinamica di guida emozionante ai livelli dell’attuale A 45»

Tobias Moers

Presidente del Consiglio di Amministrazione di Mercedes-AMG GmbH

La nuova A 35 4MATIC arricchisce la gamma AMG di un entry level accattivante da ogni punto di vista. Il prezzo di partenza di 47.000 euro chiavi in mano attira nuovi clienti giovani che scelgono di acquistare per la prima volta una Mercedes-AMG e che quindi compiono un salto di livello all’interno del segmento di mercato. Clienti che sanno esattamente cosa vogliono dalla loro auto sportiva: design accattivante, prestazioni eccellenti e un comportamento di marcia più che affidabile.

amg a35 video gallery la versione in grigio
Mercedes-AMG A 35 4MATIC in versione grigio

Emozionante, agile e tecnologica: A 35 4MATIC (consumo di carburante combinato 7,4-7,3 l/100 km; emissioni di CO2 combinate 169-167 g/km) Mercedes-AMG lancia un modello completamente nuovo nel mondo della Driving Performance.

Il motore quattro cilindri turbo da 2,0 litri di nuova concezione ha una potenza di 225 kW (306 CV).

Scocca, autotelaio, trazione integrale, cambio, programmi di marcia, messa a punto: ogni dettaglio è stato concepito per garantire la massima dinamica di marcia senza, però, trascurare il comfort d’uso quotidiano.

accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,7 secondi

Le prestazioni a livello di un’auto sportiva (accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,7 secondi) e il design ne sottolineano ulteriormente l’appartenenza alla famiglia Performance. Sul palcoscenico delle compatte sportive fa il suo ingresso una vera AMG!

Agile e performante

Il motore turbo da 2,0 litri di A 35 4MATIC è di nuova concezione e si basa sul quattro cilindri M 260 di Nuova Classe A. Il propulsore garantisce tempi di risposta brillanti agli implusi dell’acceleratore, ottima ripresa (400 Nm di coppia massima a partire da 3.000 giri/min), e una progressione straordinaria con un sound coinvolgente. Il basamento in alluminio pressofuso, robusto e leggero, riduce il peso della vettura nei punti decisivi per la dinamica di marcia.

Per la sovralimentazione è stato adottato un turbocompressore a gas di scarico twin scroll

Mercedes-AMG A 35 4MATIC il motore
Mercedes-AMG A 35 4MATIC il motore

La scatola del turbocompressore a gas di scarico twin scroll è suddivisa in due canali che corrono paralleli. Poiché anche il collettore di scarico presenta due canali separati, questa geometria permette di convogliare separatamente i gas di scarico alla girante della turbina.

I cilindri vengono suddivisi in due gruppi, ciascuno dei quali è collegato a un condotto della turbina twin scroll. I gruppi di cilindri sono definiti in base alla sequenza di accensione. Questo permette di ridurre al minimo le reciproche influenze negative tra i singoli cilindri durante il ricambio dei gas: un altro vantaggio della tecnologia twin scroll. In tal modo la contropressione allo scarico si riduce, migliorando il ricambio dei gas e il rendimento del motore. L’intercooler ad acqua e l’aspirazione dell’aria a circuiti indipendenti (tubazione dell’aria depurata) favoriscono uno spiegamento di potenza ottimale e vanno a tutto vantaggio dell’agilità.

Il nuovo quattro cilindri presenta vari accorgimenti volti a incrementare l’efficienza, tra cui il sistema di distribuzione variabile CAMTRONIC, la gestione termica intelligente per motore e olio, gli iniettori piezoelettrici ad alta precisione e l’accensione a scintilla multipla. In fase di produzione, il sistema brevettato di levigatura dei cilindri CONICSHAPE® riduce l’attrito interno al motore, contribuendo anch’esso a una maggiore efficienza.

Cambiate perfette: AMG SPEEDSHIFT DCT 7G

Al carattere agile e dinamico della nuova A 35 4MATIC concorre anche il cambio a doppia frizione AMG SPEEDSHIFT DCT 7G. I rapporti delle marce offrono al guidatore un’accelerazione brillante in tutte le condizioni di guida, oltre a tempi di innesto veloci e cambiate estremamente fluide. La funzione RACE START, di serie, consente la massima accelerazione da fermo, un’esperienza unica. Completano le funzioni del cambio AMG SPEEDSHIFT DCT 7G la modalità M temporanea, che si attiva con i paddle al volante in tutti i programmi di marcia, e la modalità “M” che permette di cambiare manualmente le marce con i paddle.

Trazione integrale variabile 4MATIC Performance AMG

Dinamismo, agilità e performance sono le tre caratteristiche che contraddistinguono anche la trazione integrale di serie della nuova AMG A 35 4MATIC. Il sistema variabile 4MATIC Performance AMG concilia la migliore motricità possibile con un elevato piacere di guida. In linea con le esigenze della dinamica di marcia, è possibile variare la ripartizione della coppia in modo continuo. Le possibilità di regolazione spaziano dalla pura trazione anteriore alla ripartizione 50/50 tra asse anteriore e asse posteriore.

La ripartizione variabile della coppia tra asse anteriore e asse posteriore è affidata a una frizione a dischi multipli integrata nella scatola del differenziale con regolazione elettromeccanica. I fattori che influiscono sulla ripartizione della coppia non sono soltanto la velocità di marcia, l’accelerazione trasversale e longitudinale e l’angolo di sterzata, ma anche la differenza di velocità tra le singole ruote, la selezione della marcia e la posizione dell’acceleratore.

In confronto a un sistema elettroidraulico, la regolazione elettromeccanica offre soprattutto il vantaggio di migliorare la dinamica di marcia: ciò avviene in primo luogo grazie al comando delle lamelle più reattivo e indipendente dal regime lungo l’intera fascia di regolazione. Fintanto che l’ESP® è attivo, il sistema 4MATIC rimane in modalità “Comfort”. Non appena il guidatore preme il pulsante “ESP® SPORT Handling” o “ESP® OFF”, il sistema 4MATIC passa alla modalità “Sport” per incrementare l’agilità e aumentare le prestazioni

Assetto studiato per garantire elevata dinamicità

Alla base del comportamento in curva preciso, così come la stabilità direzionale e la stabilità di inclinazione dei componenti dell’autotelaio AMG anche in condizioni di guida difficili, ci sono particolari rinforzi della parte anteriore della scocca. Una piastra di rinforzo in struttura di alluminio, imbullonata sotto il motore, aumenta la rigidezza torsionale della parte anteriore della carrozzeria. Anche altri due puntoni diagonali anteriori nel sottoscocca contribuiscono a limitare la torsione e incrementare la rigidità. In questo modo l’intero sistema risponde con estrema precisione anche nella guida al limite, e fornisce un feedback diretto e preciso dietro al volante.

Sull’asse anteriore è adottata una struttura a montanti telescopici McPherson.

La guida delle singole ruote è affidata a un braccio trasversale, collocato sotto il centro ruota, a un montante telescopico e a un tirante trasversale. La speciale geometria degli assi riduce le influenze della trazione sullo sterzo, per garantire comfort e manegevolezza. Il nuovo braccio trasversale in alluminio riduce le masse non sospese, consentendo così una risposta più sensibile delle sospensioni. Il fuso a snodo dell’asse anteriore AMG dispone di una pinza del freno radiale imbullonata: una tecnologia ripresa dal mondo del motorsport.

L’asse posteriore a 4 bracci è collegato alla carrozzeria attraverso un telaio integrale attraverso bracci trasversali, bracci longitudinali, supporti delle ruote e cuscinetti sviluppati esclusivamente per questo modello. Ciò garantisce una stabilità di marcia e un’agilità eccellenti.

Design: l’inconfondibile tocco dell’automobilismo sportivo

Il design rintoso degli esterni aggiunge al linguaggio formale di Classe A i classici stilemi AMG. Fra i tratti distintivi del frontale ci sono la mascherina del radiatore AMG con doppia lamella, la grembialatura anteriore AMG Line con flic sulle prese d’aria esterne, lo spoiler frontale ed elementi decorativi cromo argentato sulle lamelle delle prese d’aria esterne.

Mercedes-AMG A 35 video gallery gli interni
Mercedes-AMG A 35 4MATIC gli interni

Nella vista laterale risaltano i rivestimenti sottoporta AMG Line e i cerchi in lega leggera sportivi AMG da 18″ a 5 doppie razze neri torniti con finitura a specchio. Alla vista posteriore risaltano la grembialatura, con il nuovo inserto diffusore con quattro alette verticali, le due mascherine dei terminali di scarico rotonde e lo spoilerino sul tetto.

 

 

 

Leggi anche:  Audi: ecco il primo SUV a elettroni