Volkswagen ID.3

La ID.3 è il primo modello 100% elettrico basato sulla nuova piattaforma MEB

La ID.3 rappresenta il rinnovamento del brand Volkswagen come nessun altro modello. Tra pochi giorni, il primo membro della nuova gamma ID. completamente elettrica celebrerà il debutto mondiale al Salone Internazionale dell’Automobile di Francoforte, forte del suo design innovativo, di ampie autonomie, di una spiccata dinamica di marcia e di interni spaziosi.

Infatti, non sarà esposta solo la ID.3, ma saranno presenti anche i prototipi degli altri modelli della famiglia ID., i cui lanci seguiranno in rapida successione quello della ID.3. Come tutti gli altri modelli ID., anche la ID.3 si basa sulla nuova piattaforma modulare MEB, che è stata specificamente progettata per la trazione elettrica, garantendo ampi spazi interni.

La ID.3 inaugura una nuova era dopo quella del Maggiolino e della Golf, aprendo così il terzo capitolo per importanza strategica nella storia della marca Volkswagen. A metà maggio, la Volkswagen ha avviato con successo la fase di pre-booking della ID.3 1ST Edition, l’edizione speciale limitata a soli 30.000 esemplari che offre un livello di equipaggiamento molto elevato.

Quel che è certo è che qualsiasi dubbio relativo all’autonomia della batteria appartiene al passato grazie alla ID.3. Questo perché la ID.3 è disponibile con tre diverse capacità di batteria: la più potente garantisce 77 kWh netti, la media 58 kWh netti e la più piccola 45 kWh netti. A seconda della batteria, l’autonomia varia da 330 fino a 550 chilometri (WLTP). Grazie alla capacità di ricarica rapida, è possibile ricaricare circa 290 chilometri di autonomia in soli 30 minuti (con una potenza di ricarica di 100 kW).
La Volkswagen garantirà anche la capacità delle batterie per otto anni o 160.000 chilometri.

Leggi anche:  Tim Cook si presenta a sorpresa all'Apple Store di Milano per il lancio di iPhone XR

Il prezzo base del modello di serie sarà inferiore a 30.000 Euro e quindi sarà un’auto elettrica accessibile a molte persone. Un’altra caratteristica fondamentale della prima vettura elettrica MEB del Gruppo Volkswagen è il fatto che la ID.3 durante l’intero ciclo di vita, offrirà agli acquirenti una mobilità con un bilancio neutrale di CO2, se la batteria verrà costantemente alimentata con energia rinnovabile.

Non manca nemmeno il piacere di guida: la ID.3 1ST garantisce grande reattività in accelerazione e ripresa grazie alla trazione posteriore e alle prestazioni del motore da 150 kW (204 CV). La produzione della ID.3 inizierà come previsto alla fine del 2019. I primi esemplari arriveranno sul mercato entro la metà del 2020.