Digitalizzazione al top: nuovo display MMI touch, piattaforma modulare d’infotainment MIB 3 e luce laser

La Casa dei quattro anelli rinnova radicalmente la famiglia A5. Audi A5 Sportback, A5 Coupé e A5 Cabriolet possono contare su di un look ancora più dinamico rispetto alla precedente generazione. L’ampio display MMI touch porta in abitacolo l’intuitività dei comandi tipica degli smartphone. La tecnologia mild-hybrid abbina comfort ed efficienza. Audi S5 Sportback ed S5 Coupé sono equipaggiate con un motore V6 TDI, una rete di bordo principale a 48 Volt e un compressore ad azionamento elettrico abbinato al turbocompressore a gas di scarico.

Audi A5 assimila il nuovo linguaggio stilistico del Marchio, diventando ancor più elegante, dinamica ed esclusiva. La prima serie, presentata nel 2007, aveva riscosso un immediato successo grazie al look sportivo e raffinato. Nel 2016, con l’introduzione della seconda generazione, il design era divenuto più muscolare e scolpito. Ora Audi dedica all’intera gamma A5 un profondo restyling tecnico ed estetico. Il frontale diviene più incisivo, complice il single frame ampliato corredato della griglia a nido d’ape, mentre le fessure piatte sotto il bordo del cofano motore evocano la Sport quattro del 1984, icona rallistica del Marchio.

Il paraurti è caratterizzato da inedite linee orizzontali che sottolineano l’impronta a terra della vettura, mentre le prese d’aria sono più generose. La fiancata è caratterizzata dal ribassamento della linea di spalla, mentre i muscolosi profili in corrispondenza dei passaruota evocano il DNA quattro. Al retrotreno, un listello cromato collega i gruppi ottici, enfatizzando l’ampiezza della carreggiata, mentre l’impianto di scarico si avvale di terminali con mascherine trapezoidali integrate nell’estrattore.

I proiettori a LED sono di serie per tutte le varianti di carrozzeria e motorizzazione. Lo step superiore prevede i gruppi ottici Audi Matrix LED a gestione adattiva degli abbaglianti con luci posteriori a LED e indicatori di direzione dinamici. Al top della gamma spiccano i proiettori a LED Matrix con luce laser Audi – una novità – corredati di gruppi ottici a LED al retrotreno con indicatori di direzione dinamici e animazione delle funzioni Coming Home e Leaving Home. Inedito il concept delle linee d’allestimento. Quanto agli esterni, alla variante d’ingresso si affiancano le caratterizzazioni estetiche advanced ed S line così come il look esclusivo di S5 TDI Sportback/Coupé e A5 Cabriolet. Tutte le versioni possono essere abbinate ai pacchetti interni S line e design selection. La gamma colori prevede 12 tinte carrozzeria, tra le quali l’inedita verde District metallizzato.

L’orizzontalità caratterizza l’abitacolo. Al centro della plancia, orientato al conducente, spicca l’ampio display MMI touch: la nuova “centrale” del sistema di comando. La dotazione luce diffusa in abitacolo – che consente di optare per 30 diverse tonalità ambiente – è inclusa nel pacchetto interni design selection.

Leggi anche:  ACI, accordo per il Gran Premio d'Italia a Monza fino al 2024

Hi-tech: Audi connect e display MMI touch

Grazie al raffinato collegamento in rete reso possibile dal nuovo sistema MMI, nuova Audi A5 replica in abitacolo l’intuitività degli smartphone. Il display MMI touch assolve le funzioni della manopola a pressione/rotazione collocata alla base della console del precedente modello. Il display TFT ad alta risoluzione da 10,1 pollici ha una grafica chiara ed essenziale, mentre la struttura dei menu semplifica la navigazione. La ricerca MMI è basata sull’immissione di testo libero: i risultati vengono forniti in tempi estremamente ridotti. Il comando vocale riconosce le espressioni di uso comune. Il sistema di navigazione MMI plus con MMI touch si colloca al vertice dell’offerta in materia d’infotainment.

A bordo di nuova Audi A5 la navigazione è ancora più versatile e facile da utilizzare. Il pacchetto Audi connect Navigation & Infotainment plus include molteplici servizi online, compresa la connettività Car-to-X che sfrutta l’intelligenza collettiva della flotta Audi. Una novità che si aggiunge alle informazioni sui pericoli e sui segnali stradali online e al servizio On-Street Parking è rappresentata dalle informazioni sui semafori. Grazie al collegamento in rete con l’infrastruttura urbana, tramite un server l’impianto semaforico invia informazioni all’auto in modo che il conducente possa adattare la velocità in funzione “dell’onda verde”. Una funzione che verrà progressivamente implementata in numerose città europee. L’app myAudi collega lo smartphone del Cliente all’auto. Con la chiave Audi connect, a richiesta, il Cliente può sbloccare/bloccare la vettura e avviare il motore da remoto mediante un device Android. Sino a un massimo di 7 utenti myAudi possono memorizzare le proprie preferenze grazie ad altrettanti profili individuali.

Il sistema MMI si avvale di una nuova main unit. La piattaforma modulare d’infotainment

di terza generazione MIB 3 è caratterizzata da una superiore potenza di calcolo e interagisce con l’inedita Communication Box, fisicamente separata, che oltre a raggruppare tutte le funzioni relative alla connettività, ad esempio la telefonia o i servizi Audi connect, integra anche l’hotspot WLAN. I moduli hardware disponibili a richiesta comprendono l’Audi phone box e il Soundsystem di Bang & Olufsen con suono tridimensionale nella zona anteriore. L’Audi virtual cockpit plus integralmente digitale, a richiesta, permette al conducente di scegliere fra tre visualizzazioni e di gestire le opzioni mostrate dal display Full HD da 12,3 pollici grazie ai comandi del volante multifunzionale. L’head-up display, a richiesta, proietta le informazioni direttamente all’interno del campo visivo del conducente.

Tra le innovazioni appannaggio di Audi A5 spiccano le pionieristiche functions on demand, grazie alle quali i Clienti possono opzionare in modo flessibile, in base alle necessità, alcune funzioni d’infotainment anche dopo l’acquisto della vettura. Per il mercato tedesco tali funzioni consistono nel sistema di navigazione MMI plus con MMI touch, nella radio digitale DAB e nell’Audi smartphone interface. Se il Cliente desidera farsi un’idea di ciascun equipaggiamento, può optare per una fase di prova di un mese. Già durante questo periodo è possibile prolungare la prenotazione per un ulteriore mese, per un anno o per sempre.

Leggi anche:  Il compleanno di Game Boy: la leggendaria console festeggia 30 anni

Nuova Audi A5 si avvale di molteplici sistemi di assistenza alla guida, raggruppati nei pacchetti Tour, City e Assistenza per il parcheggio.

Tecnologia MHEV a 12 o 48 Volt: comfort ed efficienza

Nuova Audi A5 (consumi di carburante nel ciclo combinato di 3,7 – 5,4 litri ogni 100 chilometri, emissioni di CO2 di 98 – 143 grammi/km) adotta motori con potenze a partire da 163 CV, mentre le versioni sportive S TDI sono equipaggiate con un possente V6 di tre litri. Tutti i propulsori rispettano la normativa sui gas di scarico Euro 6d-Temp.

Al lancio, molteplici motorizzazioni di nuova A5 si avvalgono della tecnologia mild-hybrid (MHEV). Cuore del sistema è l’alternatore-starter azionato a cinghia (RSG) collegato all’albero motore che, nelle fasi di decelerazione, è in grado di recuperare potenza. Questa energia viene immagazzinata nella batteria agli ioni di litio, da cui viene successivamente veicolata ai dispositivi integrati nella rete di bordo. I propulsori a 4 cilindri, nel dettaglio, si affidano a un sistema MHEV a 12 Volt, mentre le versioni S TDI si avvalgono di una soluzione MHEV a 48 Volt, in grado di ridurre i consumi di carburante fino a 0,4 litri ogni 100 chilometri.

Trasmissioni, per nuova Audi A5, a doppia frizione S tronic a 7 rapporti o tiptronic a 8 velocità con convertitore di coppia. La trazione quattro è disponibile a richiesta per i livelli di potenza intermedi, mentre è di serie per i propulsori più performanti.

Assetto: standard, sportivo o con ammortizzatori regolabili

Nuova Audi A5 è disponibile con tre varianti d’assetto: standard, sportivo o con ammortizzatori regolabili la cui taratura è armonizzata al profilo selezionato mediante il sistema di gestione della dinamica di marcia Audi drive select (di serie), i cui programmi di guida (cinque) incidono anche sulla taratura dello sterzo, della trasmissione e dell’erogazione. La gamma cerchi prevede, al top della gamma, ruote da 20 pollici.

Audi S5 TDI: efficienza sportiva

700 Nm di coppia e 347 CV di potenza: nuove Audi S5 Sportback (consumi di carburante nel ciclo combinato di 6,1 – 6,2 litri ogni 100 chilometri, emissioni di CO2 di 160 – 162 grammi/km) ed S5 Coupé (consumi di carburante nel ciclo combinato di 6,1 – 6,2 litri ogni 100 chilometri, emissioni di CO2 di 160 – 161 grammi/km) sono equipaggiate con un motore Diesel V6.

Leggi anche:  Il bracciale più lungo del mondo firmato Rubinia Gioielli

Il 3.0 TDI coniuga una risposta straordinariamente rapida ai regimi più bassi e un’elevata efficienza. Caratteristiche rese possibili dall’operato del compressore ad azionamento elettrico (EAV) e della tecnologia mild-hybrid. Entrambi i sistemi sono integrati nella rete di bordo principale a 48 Volt. Il compressore ad azionamento elettrico garantisce elevate performance tanto in accelerazione quanto in ripresa, riducendo il turbo lag ai minimi termini e garantendo una risposta istantanea del V6 TDI.

Entrambi i modelli S5 TDI scattano da 0 a 100 km/h in meno di 5 secondi e raggiungono una velocità massima, autolimitata, di 250 km/h. La trasmissione si affida a un cambio automatico tiptronic a otto rapporti con convertitore di coppia e alla trazione integrale permanente quattro con differenziale centrale autobloccante. A richiesta, in corrispondenza dell’assale posteriore è disponibile il differenziale sportivo che distribuisce attivamente la coppia tra le ruote posteriori, a vantaggio del contenimento del sottosterzo e dell’agilità della vettura. La dotazione di serie delle versioni S include l’assetto sportivo specifico, abbinabile agli ammortizzatori regolabili.

Audi A5 Cabriolet: emozioni en plein air

Analogamente a ogni cabriolet Audi, A5 Cabriolet è dotata di una classica capote in tessuto. Capote che, oltre a essere insonorizzata, si apre automaticamente in 15 secondi sino a una velocità di 50 km/h. Rinforzi specifici conferiscono alla scocca un’elevata rigidità. A capote chiusa, il vano bagagli può contare su di una capacità di 370 litri. Gli schienali posteriori possono essere abbattuti separatamente.

Disponibile in Italia nel corso dell’autunno

Alle nuove Audi A5 Sportback e Coupé con motorizzazioni a partire da 190 CV è dedicato il pacchetto Edition One che include l’assetto sportivo, il pacchetto S line e gli inserti in nero lucido, ad esempio lungo l’arco del tetto della Coupé. I colori carrozzeria sono il grigio quantum, il grigio Daytona perla e il verde District metallizzato. Per gli interni è possibile optare per i pacchetti design selection ed S line, impreziositi da dettagli esclusivi.

Nuova Audi A5 sarà disponibile in Italia a partire dall’autunno nelle versioni 2.0 (35) TDI 163 CV S tronic con tecnologia mild-hybrid a 12 Volt, 2.0 (40) TDI 190 CV S tronic con trazione anteriore o integrale quattro, 3.0 (45) TDI 231 CV quattro tiptronic (non per A5 Cabriolet) e 2.0 (40) TFSI 190 CV S tronic MHEV 12 Volt, oltre che nelle varianti sportive S5 TDI Sportback e Coupé con tecnologia mild-hybrid a 48 Volt. La gamma verrà successivamente ampliata da ulteriori motorizzazioni TFSI e TDI.