Pardo Yachts annuncia il lancio del nuovo Pardo 38

Con il nuovo Pardo 38 la gamma è completa

Dopo il grande successo dei due modelli di 43 e 50 piedi, Pardo Yachts annuncia il lancio del nuovo Pardo 38 che andrà a completare la gamma walkaround che ha dominato il mercato degli ultimi due anni, e che è già stato venduto in oltre quindici esemplari.

Il nuovo Pardo 38, presentato in anteprima durante la Cantiere del Pardo Week di Portopiccolo (11- 19 maggio 2019), farà il suo debutto ufficiale davanti al grande pubblico durante il Salone di Cannes 2019. Il Cantiere del Pardo ha così tenuto fede alle sue promesse, lanciando dal 2017 un nuovo modello Pardo Yachts ogni anno: il Pardo 43 nel 2017, il Pardo 50 nel 2018 e il Pardo 38 nel 2019. Questo nuovo modello di 12 metri è già diventato sinonimo di potenza, eleganza, qualità, comfort e funzionalità personalizzabili su richiesta dell’armatore.

Come i fratelli maggiori di 43 e 50 piedi, il Pardo 38 è stato progettato da Zuccheri Yacht Design, in collaborazione con l’ufficio tecnico del Cantiere del Pardo, per un armatore esigente, attento alla qualità, al design, al lusso Made in Italy e al comfort associati alle alte prestazioni e alla velocità.
Il nuovo 12 metri del Cantiere del Pardo sarà disponibile in due versioni, con motori entrofuoribordo o fuoribordo che consentiranno di raggiungere una potenza fino a 1050 cv e una velocità di 50 nodi.

CARENA E SCAFO

Il Pardo 38 è un buon compromesso tra prestazioni e comfort, grazie a uno scafo a V profondo a geometria variabile che gli regala un’ottima tenuta di mare e allo stesso tempo una perfetta manovrabilità, per planare in sicurezza e velocità. Fondi convessi garantiscono anche una maggiore robustezza di forma.

Leggi anche:  Visa celebra le donne imprenditrici

LA COPERTA

Questo nuovo 12 metri è un’imbarcazione pensata per chi ama vivere il mare in compagnia, con ospiti a bordo, ma anche godersi dei momenti di estremo relax in pochi. Il piano unico di coperta walkaround riprende quello dei due fratelli maggiori, assicurando sicurezza a bordo e facile circolazione negli spazi. La coperta si sviluppa infatti su un unico piano da prua a poppa senza gradini ed è interamente protetta da murate rialzate per dare garanzia di sicurezza. Tutto il pagliolo è in teak naturale, come dotazione standard, che su richiesta può essere sostituito dal teak sintetico. Massima personalizzazione invece è lasciata all’armatore per quanto riguarda i colori e i tessuti delle cuscinerie di bordo. Come ogni modello Pardo Yachts, è stata riservata grande attenzione al design, alla cura dei dettagli e alla qualità dei materiali utilizzati.

ll T-Top fisso costruito in fibra di carbonio rigida e leggera, copre dalla zona timoniera fino alla zona pranzo (composta da un tavolo attorno al quale trovano spazio sei comode sedute), con la possibilità di estendere la copertura verso poppa con un bimini. Quest’ultimo può essere attivato con un meccanismo elettrico integrato nella parte superiore del T-Top.

Le zone dedicate al relax sono posizionate sia a prua, dove trova spazio un’ampia area prendisole comoda per tre persone, che a poppa, dove troviamo due sedute contrapposte ed un tavolo abbattibile. L’area poppiera è stata dedicata alla zona pranzo, caratterizzata dall’ormai iconica cucina esterna che prevede diverse soluzioni custom.

Leggi anche:  Lamborghini Sián, la nuova supersportiva ibrida in edizione limitata

Da notare l’ergonomia della zona consolle, arricchita da inserti in carbonio e da un parabrezza senza supporti che garantisce una perfetta visuale in navigazione grazie anche alle linee del bordo libero che si abbassano verso poppa.
A prua, il sistema di ancoraggio facile ed intuitivo, è dotato anche di telecamera visibile sul chartplotter in consolle per rendere le manovre il più possibile semplici e sicure.

Per le ore notturne è prevista un’illuminazione apposita che crea un’atmosfera da sogno in tutto il pozzetto.

MOTORIZZAZIONE

Una delle caratteristiche più importanti del nuovo Pardo 38 è l’assoluta flessibilità nella scelta della motorizzazione che può essere entrofuoribordo o doppia/tripla motorizzazione fuoribordo fino a raggiungere una potenza massima di 1050 cavalli. Le diverse combinazioni permettono di avere fino a sette diverse motorizzazioni che possono variare dai due ai tre motori fuoribordo.

La motorizzazione standard prevede due entrofuoribordo Volvo Penta da 280hp benzina mentre su specifica richiesta dell’armatore è possibile montare due Volvo Penta D4 diesel da 300 cavalli o D6 da 380 o 440 cavalli.
Sempre su richiesta dell’armatore, il Pardo 38 può essere motorizzato con due fuoribordo Mercury da 300 o 350 hp o con tripla motorizzazione Mercury da 350 hp.

Caratteristica di tutte le tipologie di motorizzazione, è la possibilità di installare il joystick che permette di controllare la barca al meglio.

Leggi anche:  Il tuo cane ha paura dei botti? Ford ha creato la cuccia anti-rumore

INTERNI

Per quanto riguarda gli spazi interni sono previsti due differenti layout: quello standard prevede una cabina con letto matrimoniale e un bagno, ma su richiesta possono essere aggiunti anche due letti singoli nella zona poppiera, a formare vera e propria seconda cabina. Anche in questo 38 piedi, l’ambiente open space è caratterizzato da ampi volumi, altezze generose, abbondante luminosità e ottima ventilazione, con una distribuzione degli spazi eccezionale per un’imbarcazione di 38 piedi. La linearità e la raffinatezza degli arredi vengono esaltati dall’accurata scelta due legni e dall’attenzione ai dettagli che rendono gli interni del Pardo 38 un’eccellenza del Made in Italy.

SPECIFICHE TECNICHE

Lunghezza fuoritutto: 11,90 mt Lunghezza scafo: 10,95 mt Baglio massimo: 3,60 mt Pescaggio: 0,90 mt Dislocamento: 7 ton

Motori: Volvo V6-280 cv benzina (standard) Volvo D4-300 cv X 2 diesel (opt)

Volvo D6-380 cv X 2 diesel (opt) Volvo D6-440 cv X 2 diesel (opt) Mercury Verado 300 cv X 2 (opt) Mercury Verado 350 cv X 2 (opt) Mercury Verado 350 cv X 3 (opt)

Serbatoio carburante: 1000 lt ca.
Serbatoio acqua: 180 lt ca
Progetto: Zuccheri Yacht Design
Design: Zuccheri Yacht Design & Ufficio Tecnico del Cantiere del Pardo Costruttore: Cantiere del Pardo

Categoria CE: B