Introduzione della tecnologia Mild Hybrid in ulteriori modelli – 40 modelli già conformi allo standard sulle emissioni Euro 6d – nuove varianti per la BMW serie1 e BMW Serie3 – gamma più ampia di opzioni in pelle e finiture interne per la BMW x5, la BMW X6 e la BMW x7

Con lo sviluppo continuo della tecnologia di propulsione, BMW sta contribuendo a un’ulteriore riduzione del consumo di carburante e all’ottimizzazione del comportamento delle emissioni degli attuali modelli nella primavera del 2020. Parallelamente alla successiva espansione della gamma di modelli con propulsione puramente elettrica e ibrida plug-in, l’efficienza e la qualità dei gas di scarico di numerosi veicoli con motori a combustione saranno notevolmente migliorate. Ciò è garantito, tra l’altro, dall’innovativa tecnologia Mild Hybrid, che sarà utilizzata anche nella BMW Serie3 e BMW x3 e BMW X4 da marzo e aprile 2020, rispettivamente, dopo la BMW Serie 5. Allo stesso tempo, altri 33 modelli BMW soddisferanno lo standard sulle emissioni Euro 6d, che sarà vincolante solo dal 2021, entro la primavera del 2020.

Un’ulteriore variante di modello per la BMW serie1 e nuove motorizzazioni per la BMW Serie3 Berlina e la BMW Serie3 Touring miglioreranno la varietà di opzioni disponibili nel segmento premium compatto e premium di gamma media. Ulteriori opzioni per gli interni offrono una maggiore personalizzazione nella BMW x5, nella BMW X6 e nella BMW x7.

Potenza di trazione elettrica per efficienza e dinamica: tecnologia Mild Hybrid con generatore di avviamento a 48 volt per altri modelli

BMW sta estendendo l’uso della tecnologia Mild Hybrid ad altri modelli. Questa innovazione, introdotta per la prima volta nell’autunno del 2019 per le quattro varianti di modello della BMW 520d (consumo di carburante combinato: 4,9 – 4,1 l/100 km; emissioni di CO2 combinate:128 – 108 g/km), comprende un generatore di avviamento a 48 Volt estremamente potente e una batteria aggiuntiva e migliora sia l’efficienza che la dinamica dei veicoli dotati di questa tecnologia. A partire dalla primavera del 2020, la tecnologia Mild Hybrid sarà di serie anche nei modelli BMW 320d Berlina (consumo di carburante combinato: 4,1 – 4,0 l/100 km; emissioni di CO2 combinate: 107-105 g/km), la BMW 320d Touring (consumo di carburante combinato: 4,3 – 4,2 l/100 km; emissioni di CO2 combinate:112 – 109 g / km), la BMW 320d xDrive Berlina (consumo di carburante combinato: 4,4 – 4,3 l/100 km; emissioni di CO2 combinate: 117-114 g/km), la BMW 320d xDrive Touring (consumo di carburante combinato: 4,5 – 4,5 l/100 km; emissioni di CO2 combinate: 119-117 g/km), la BMW x3 xDrive20d (consumo di carburante combinato: 5,1 – 4,8 l/100 km; emissioni di CO2 combinate: 134 – 126 g/km) e la BMW X4 xDrive20d (consumo di carburante combinato: 5,1 – 4,8 l/100 km; emissioni di CO2 combinate: 133 – 125 g/km).

Leggi anche:  Post Dolomiti Resorts, momenti di relax per coppie e famiglie

La tecnologia Mild Hybrid offre maggiori possibilità per sfruttare l’energia recuperata in frenata. L’energia recuperata in caso di sovraccarico e frenata non viene utilizzata solo per alimentare le funzioni del veicolo ad azionamento elettrico, ma anche per generare ulteriore potenza motrice. Il generatore di avviamento a 48 Volt fornisce una potenza addizionale fino a 8 kW/11 CV. L’over-boost elettrico si verifica spontaneamente migliorando la dinamica all’avvio e nelle accelerazioni da fermo. Durante la guida, l’over-boost elettrico può essere utilizzato per supportare il motore a combustione interna, consentendogli di funzionare il più frequentemente possibile entro un intervallo di carico ottimizzato in termini di efficienza e di ridurre i picchi di consumo. Inoltre, quando si guida entro intervalli operativi inefficienti, è possibile fornire alla batteria da 48 Volt energia aggiuntiva dal generatore di avviamento aumentando il punto di carico quando necessario.

Inoltre, il generatore di avviamento a 48 Volt consente uno spegnimento eccezionalmente regolare, nonché un riavvio più rapido e quindi più confortevole del motore a combustione quando viene utilizzata la funzione auto Start Stop negli incroci stradali o negli ingorghi. Quando il veicolo decelera, il motore a combustione può essere spento a una velocità inferiore a 15 km/h. L’energia cinetica acquisita quando si decelera ulteriormente fino a fermarsi viene quindi utilizzata per il recupero. Anche la funzione di “veleggio” è stata migliorata. A una velocità massima di 160 km/h, durante il veleggio, il motore a combustione è più al minimo ma è completamente spento. Il riavvio del motore è rapido e confortevole. La funzione “veleggio” è disponibile ora sia nelle modalità COMFORT che ECO-PRO del selettore delle modalità di guida.

Leggi anche:  Red Carpet Home Cinema, arriva il Netflix per super ricchi

Ottimizzazione delle emissioni: 40 modelli BMW soddisfano già il futuro standard sulle emissioni Euro 6d

Con un’ulteriore ottimizzazione dei livelli di emissione di numerosi modelli, BMW si sta preparando con largo anticipo per i futuri requisiti legali che regolano le emissioni di gas di scarico. A partire dalla primavera del 2020, altri 33 modelli di varie serie soddisferanno lo standard sulle emissioni di gas di scarico Euro 6d. Di conseguenza, 40 modelli BMW soddisfano i requisiti previsti dalla norma più rigorosa un anno prima dell’entrata in vigore della nuova regolamentazione sulle emissioni.

I veicoli che saranno già conformi alla norma sulle emissioni Euro 6d a partire dalla primavera del 2020 includono varianti di modello della BMW serie1, BMW serie2 e BMW Serie3, nonché della BMW X1, BMW x2, BMW x3, BMW X4, BMW x5 e BMW X6.

Nuove varianti di modello per la BMW serie1, la BMW Serie3 Berlina e la BMW Serie3 Touring

A partire da marzo 2020, ulteriori varianti di modello aumenteranno la diversità della gamma della BMW serie1 e BMW Serie3. La BMW 120d (consumo di carburante combinato: 4,6 – 4,3 l/100 km; emissioni di CO2 combinate: 121 – 112 g/km) verrà aggiunta alla gamma di modelli nel segmento compatto premium. La potenza generata dal propulsore diesel a quattro cilindri da 2 litri da 140 kW / 190 CV dell’auto con tecnologia BMW TwinPower Turbo viene trasferita alle ruote anteriori tramite una trasmissione Steptronic a 8 velocità standard, che consente alla Nuova BMW 120d di accelerare da 0 a 100 km/h in 7,3 secondi e di raggiungere una velocità massima di 231 km/h. La Nuova BMW 120d è uno dei modelli che già soddisfano lo standard sulle emissioni Euro 6d.

Un nuovo motore a benzina a quattro cilindri con una cilindrata di 2 litri e la tecnologia BMW TwinPower Turbo completa il portafoglio di modelli della Nuova BMW Serie3. Il motore della Nuova BMW 318i Berlina (consumo di carburante combinato: 5,7 – 5,3 l/100 km; emissioni di CO2 combinate: 130-120 g/km) e della Nuova BMW 318i Touring (consumo di carburante combinato: 6,2 – 5,7 l/100 km; emissioni di CO2 combinate: 140-130 g/km) erogano una potenza massima di 115 kW / 156 CV e una coppia massima di 250 Nm. La gamma di equipaggiamento standard per il nuovo modello BMW Serie3 comprende una trasmissione Steptronic a 8 rapporti. L’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 8,4 secondi per la Berlina e in 8,7 secondi per il modello Touring. La velocità massima è rispettivamente di 223 km/h (BMW 318i Berlina) e 220 km/h (BMW 318i Touring).

Leggi anche:  Appassionati di vino conquistati dalla vendita a domicilio

BMW serie7 e BMW serie8 con equipaggiamento di serie esteso, offerta aggiuntiva di opzioni in pelle e finiture interne per la BMW x5, la BMW X6 e la BMW x7

A partire da marzo 2020, una gamma più ampia di equipaggiamenti standard migliorerà il comfort nei modelli di lusso della BMW serie7 e BMW serie8. In futuro, le berline di lusso della BMW serie7, le auto sportive di lusso della BMW serie8, nonché i modelli ad alte prestazioni BMW m8 Competition coupé (consumo di carburante combinato: 10,6 l / 100 km; emissioni di CO2 combinate: 242 g/km), BMW m8 Competition Convertible (consumo di carburante combinato:10,8 l / 100 km; emissioni di CO2 combinate: 246 g/km) e BMW m8 Competition Gran coupé (consumo di carburante combinato:10,7 l / 100 km; emissioni di CO2 combinate: 244 g/km) saranno dotate di serie del Soft-Close, la funzione di chiusura automatica delle portiere.

Grazie ad una più ampia selezione di opzioni in pelle e finiture interne, ora ci sono nuove possibilità per personalizzare i modelli BMW x5, BMW X6 e BMW x7. Da aprile per questi tre modelli sarà disponibile il rivestimento in pelle traforata Vernasca nella combinazione di colori Canberra Beige / Nero. In futuro, la #BMW X6 potrà essere ordinata con il rivestimento in pelle traforato Vernasca nel colore Cognac / Nero. Allo stesso modo saranno disponibili per la Sports Activity coupé le opzioni in pelle BMW Individual Merino nelle combinazioni cromatiche Tartufo / Nero, Bianco avorio / Nero e Bianco avorio / Blu notte / Nero e il rivestimento interno interamente in pelle BMW Individual Merino nelle combinazioni Caffè / Nero e Tartufo / Nero.

Un’altra novità dell’offerta per la BMW X6 è la modanatura nella pregiata versione in legno pioppo venato Anthracite-Brown a pori aperti.