Le panchine targate Samsung Galaxy Note: elementi urbani diventano opere d'arte

Grazie all’utilizzo dell’innovativa S Pen di Galaxy Note e alla collaborazione di Samsung con Gufram, IED Milano e M&C Saatchi, semplici elementi urbani diventano opere d’arte

Chi ha detto che il mondo reale e la fantasia non possano coesistere? Oggi, grazie a Samsung Galaxy Note, è possibile giocare e fantasticare con la realtà, rimodellarla e reinterpretarla in mille nuove sfumature. Samsung ha deciso di trarre ispirazione da un oggetto onnipresente in ogni città italiana, utile ma spesso esteticamente monotono: la panchina pubblica. A partire da un disegno eseguito interamente su Galaxy Note10 grazie alla sua caratteristica S Pen intelligente, Samsung ha messo in atto il progetto “Re-imagined with Samsung Galaxy Note” realizzando 4 panchine per la città di Milano, con l’obiettivo di sorprendere i suoi cittadini, abbellendo al contempo uno spazio pubblico.

Il progetto, nato dalla collaborazione con M&C Saatchi, l’agenzia che ha portato in Italia il real advertising con creative e dirompenti campagne di comunicazione integrata, vede coinvolte due istituzioni autorevoli nel mondo del design: Gufram e IED Milano.

Il primo, brand italiano che dal 1966 realizza vere e proprie icone di stile, ha ideato e prodotto 3 delle 4 panchine, mentre l’Istituto Europeo di Design ha tenuto un workshop dal quale è stata selezionata l’idea creativa della quarta panchina, anch’essa prodotta da Gufram.

La S Pen, con il suo design elegante e perfettamente integrata nei Galaxy Note, è stata lo strumento perfetto per disegnare e dare vita sia alle idee dei designer di Gufram, sia a quelle degli studenti IED, rendendo l’esperienza creativa fluida, naturale e smart. La S Pen ha, infatti, permesso sia di scrivere che di disegnare in maniera pratica lasciando ampio spazio alla fantasia.

Leggi anche:  Bosch e Daimler: approvazione per il parcheggio autonomo senza supervisione

“Da sempre la serie Galaxy Note si è contraddistinta per le migliori tecnologie e funzionalità all’avanguardia che consentono agli utenti di utilizzare lo smartphone per portare la propria produttività e creatività ad un livello superiore”, ha commentato Paolo Bagnoli, Head of Marketing della divisione Telefonia di Samsung Electronics Italia. “Grazie a una delle innovazioni più caratteristiche introdotte da Galaxy Note, l’iconica S Pen, è stato possibile passare velocemente da un’idea creativa alla sua implementazione concreta, reinterpretando un elemento dell’arredo urbano spesso anonimo, come la panchina pubblica, con lo scopo di renderlo più attrattivo e gradevole”.

Quattro semplici elementi urbani diventano opere d’arte

Per i più riflessivi, Gufram, sotto la direzione creativa di Charley Vezza, ha realizzato per Samsung la Cloud Bench, la panchina sormontata da un’enorme nuvola bianca, dove è possibile rilassarsi e non temere di avere “la testa fra le nuvole”. Per gli amanti della natura, la Nature Bench, con le sue ampie foglie, è in grado di “trasportare” in luoghi esotici senza mai lasciare la città. Due progetti tra arte e design ispirati alla natura e al tempo, dallo spirito giocoso e pop, che offrono al pubblico la possibilità di vivere lo spazio urbano in modo inedito.

Altre due panchine avranno come tema l’amore e la famiglia, nella loro accezione più inclusiva. Per gli innamorati, la Love Bench a forma di cuore è il posto ideale per dar vita al detto “due cuori e una…panchina”. E infine, la Family Bench, la panchina vincitrice del workshop IED, grazie al progetto realizzato dalla studentessa di Product Design Alessia Cova. Concepita come il luogo perfetto per “due chiacchiere in famiglia”, è costituita da cinque sedute con schienali scherzosi che simulano una famiglia formato cartoon, colorata e iconica.

Leggi anche:  Niente più plastica sui voli Emirates

Le prime due panchine targate Samsung Galaxy Note (Cloud Bench e Nature Bench) sono state svelate oggi, 31 gennaio, presso il BAM – Biblioteca degli Alberi Milano, il giardino botanico nel cuore del rinnovato quartiere di Porta Nuova a Milano a due passi dai nuovi grattacieli di Piazza Gae Aulenti e resteranno a disposizione della città fino al 6 febbraio. Le altre due panchine (Love Bench e Family Bench) saranno presenti sempre al BAM – Biblioteca degli Alberi Milano dal 7 fino al 14 febbraio.

Queste installazioni rappresentano la prima fase del progetto “Re-imagined with Samsung Galaxy Note”, che si svilupperà nel prossimo futuro con varie modalità.