Con Unopiù il “Black Friday” diventa “GREEN”

Il progetto “Green Friday Unopiù”, sviluppato in collaborazione con Treedom, darà vita a una foresta Unopiù in Camerun

Da più di quarant’anni Unopiù realizza arredi, elementi e strutture per gli esterni, offrendo la possibilità di vivere appieno gli spazi outdoor, godendo della natura e della sua preziosa bellezza. Soluzioni funzionali, complete e ricercate che dialogano in un’armonia ben orchestrata con l’ambiente naturale che le circonda, che non si limita a fare da sfondo agli arredi ma li completa.

Per Unopiù l’amore per la natura è ragione fondante e mission quotidiana, oltre che essenza stessa della vita e del tempo libero vissuto negli spazi aperti.

La tutela dell’ambiente e della natura per l’azienda parte non solo dall’utilizzo di legno di teak proveniente da piantagioni certificate, ma da oggi anche dalla creazione di una foresta Unopiù in Camerun in collaborazione con Treedom. Un progetto definito, costituito da 200 alberi di cacao, nato con l’obiettivo di dare vita ad altre foreste negli anni a venire.

Nel mese di novembre, negli stessi giorni del Black Friday, l’azienda promuove uno speciale “Green Friday Unopiù”, regalando un albero di cacao a tutti i clienti che effettueranno un acquisto superiore ai 1000 euro in uno dei suoi punti vendita oppure attraverso l’e-commerce. Tutta la comunicazione, dalla newsletter alle vetrine dei punti vendita, avrà una nuova veste all’insegna del “Green Friday Unopiù”.

Leggi anche:  Gigaset, tecnologia a responsabilità sociale

A seconda di dove avverrà l’acquisto, i clienti riceveranno una card o un codice con cui registrarsi su Treedom e riscattare il proprio albero. Ogni albero ha una pagina online, viene geolocalizzato e fotografato ed è possibile seguirne la storia attraverso continui aggiornamenti.

Dalla sua fondazione, avvenuta nel 2010 a Firenze, grazie a Treedom sono stati piantati più di 1.000.000 di alberi in Africa, America Latina, Asia e Italia. Tutti gli alberi vengono piantati direttamente da contadini locali e contribuiscono a produrre benefici ambientali, sociali ed economici.

Unopiù ha deciso di aderire al progetto Treedom e di creare la foresta Unopiù per dare valore con un gesto concreto al rispetto dell’ambiente, scenografia elettiva dei propri prodotti e luogo deputato ad accoglierli. La foresta Unopiù in Camerun rappresenta un piccolo ma solido contributo contro le emissioni di CO2 e a favore della valorizzazione delle microeconomie locali.