Veuve Clicquot propone una collezione natalizia, frutto della combinazione dello stile della Maison de Champagne e Cuvée dalla prestigiosa tradizione enologica

CLICQUOT TAPE

Il ritorno dello stile Rétro, Chic! firmato Veuve Clicquot si concretizza nella nuova edizione
delle Clicquot Tape, con un nuovo e accattivante design. Nuovi pattern ispirati ai movimenti culturali e sociali degli anni ‘70 e ‘80 celebrano l’ottimismo e lo spirito di libertà che contraddistinguono la Maison.

Le Clicquot Tape sono capaci di trasportarti in una dimensione di energie positive, amplificate dalla musica: ogni confezione ha un codice QR scannerizzabile che indirizza alla playlist Spotify “SoRétro” creata per l’occasione.

Le Clicquot Tape hanno la possibilità di essere personalizzate con un messaggio, una
dedica o una frase di una canzone della playlist!

Il packaging è completamente riciclabile. La sagoma interna che racchiude la bottiglia è realizzata in pasta di cellulosa ecosostenibile al 100%. È facile da estrarre e permette di conservare il coffret come elemento da collezione per la casa o di riciclarlo.

In questo modo il packaging Clicquot Tape ha una seconda vita, un po’ come le musicassette su cui si potevano ripetere le registrazioni infinite volte.

Le 3 differenti Clicquot Tape custodiscono Veuve Clicquot Yellow Label, lo Champagne
simbolo della Maison, con il suo mirabile equilibrio di tutte e quattro le dimensioni che definiscono lo stile e la qualità Veuve Clicquot: potenza, intensità aromatica, freschezza e morbidezza.

Leggi anche:  EALA: il nuovo 5 stelle lusso a Limone sul Garda

ICE JACKET VEUVE CLICQUOT X K-WAY LIMITED EDITION

La collaborazione più effervescente dell’anno vede coinvolti Veuve Clicquot e il brand più famoso di impermeabili K-WAY, insieme per creare un prodotto in perfetto french Style.

Quindici anni dopo viene riproposta l’iconica Clicquot Ice Jacket, una custodia isotermica per conservare al fresco, in ogni momento e luogo, la bottiglia di Champagne.

Ice Jacket Veuve Clicquot x K-WAY Limited Edition è una giacca K-WAY in miniatura, con
tutti gli elementi originali tipici del design K-WAY, dal cappuccio alla lunga cerniera, realizzata su misura per avvolgere la bottiglia Veuve Clicquot Yellow Label.

La tecnologia K-WAY rende questa custodia impermeabile capace di conservare la temperatura fino a 90 minuti, il tutto nell’inconfondibile Giallo Clicquot. La custodia, inoltre, una volta tolta la bottiglia, può diventare un fantastico marsupio.

VEUVE CLICQUOT RADIATING GIFT BOX

Lo spirito raggiante e solare di Veuve Clicquot unito allo stile Rétro, Chic! è rappresentato in questa Christmas Collection 2021 dalle RADIATING GIFT BOX, nuovi coffret che enfatizzano il colore simbolo della Maison, il giallo.

Il design rétro e al contempo moderno li fa brillare: 8 livelli di goffratura che corrispondono a 8 diverse sfumature di colore, gialle per Veuve Clicquot Yellow Label e rosa per Veuve Clicquot Rosé.

Sempre più preponderante, l’attenzione alla sostenibilità: le confezioni sono realizzate in carta riciclabile al 100%, proveniente da foreste eco gestite (certificato PSC).

LA GRANDE DAME X YAYOI KUSAMA

La vendemmia 2012, il cui esito fu particolarmente difficile da prevedere, si risolse in un’estate calda caratterizzata dal sole, definendo il profilo di un’annata eccezionale.

Leggi anche:  Alexa, arriva la nuova skill dedicata a MasterChef

E’ proprio in questo contesto che nasce La Grande Dame 2012, resa ancora più meccezionale dalla collaborazione con Yayoi Kusama, artista giapponese.

La Grande Dame 2012 x Yayoi Kusama riporta sul coffret della bottiglia i due motivi tipici dell’artista: i pois e i fiori.

I fiori si ritrovano anche nel bouquet: un naso iniziale, in cui si distinguono sentori di fiori bianchi quali gelsomino, caprifoglio e fiore di vite, si apre poi su note fruttate. A seguire accenti di mandorle fresche e frangipane. In bocca, la Cuvée rivela aromi più complessi di albicocche fresche, nocciole, miele e zucchero candito. La texture setosa conferisce personalità, eleganza e carattere al vino. L’invecchiamento apporta profondità e forza.

“My Heart That Blooms in The Darkness of The Night” è la straordinaria creazione di Yayoi Kusama per il formato Magnum de La Grande Dame 2012: l’opulento fiore simboleggia l’energia vitale, l’amore e la celebrazione della vita. L’artista ha utilizzato il suo caratteristico motivo a pois, che richiama il perlage dello champagne. Qui, gli universi creativi di Yayoi Kusama e Veuve Clicquot si intrecciano e dialogano in una collaborazione effervescente, audace e ottimista.

La Grande Dame 2012 in formato Magnum ha il naso delicato, inizialmente lieve e fiorito, quindi aromi fruttati di uva spina e pera. Note minerali – silice, grafite, pietra focaia – completano il bouquet. In bocca, l’attacco è fresco e ricco. Aromi sottili di frutti canditi e scorze di agrumi donano grande ricchezza aromatica. L’invecchiamento sui lieviti conferisce complessità ma anche morbidezza, consistenza e profondità.

Leggi anche:  La nuova linea di orologi Super AVI di Breitling rende omaggio alla storia dell’aviazione

LA GRANDE DAME 1990

La Grande Dame dimostra l’eccellenza della Maison, esprimendo alla perfezione il suo amore per il Pinot Noir. Lanciato nel 1999 per inaugurare il passaggio del secolo, La Grande Dame 1990 è il tesoro nascosto della Maison.

La Maison ha celebrato l’inizio del nuovo millennio e la sua prestigiosa La Grande Dame 1990 nell’eccezionale cornice dell’Orangerie della Reggia di Versailles, durante una serata di gala, il 9 settembre 1999. La data è stata scelta per la ripetizione del numero 9, simbolo di universalità ed eternità nella cultura occidentale, con riferimento alle nove muse, ai nove cori angelici o alle nove sfere celesti.

Il 1990 è stato un anno eccezionale, di notevole rarità, generosità e qualità in Champagne.

Con l’eccellenza del suo savoir-faire, la Maison ha deciso di ricavare prestigiosi formati Magnum e Jéroboam da quest’annata. Il Pinot Noir prevale per circa il 61%. Le uve provengono da Aÿ, nella Grande Vallée de la Marne, da Verzenay, Verzy, Ambonnay e Bouzy nella Montagne de Reims. Il 39% dello Chardonnay è stato vendemmiato nei vigneti dei Grands Crus di Avize, Oger e Mesnil-sur-Oger, nella Côte des Blancs.