Le spiagge di Qingdao in Cina sono letteralmente invase da un mare di alghe

Un evento molto particolare ha colpito le spiagge di Qingdao nella provincia di Shandong in Cina. Il mare si è coperto di uno spesso strato di alghe Enteromorpha Prolifera, tanto che sembra di essere in collina piuttosto che in un lido.

A quanto pare questa volta non c’entra l’inquinamento, un problema piuttosto pressante in Cina anche a livello di qualità dell’aria. L’alga, che non è tossica, sta però creando gravi danni al turismo della zona e alle specie acquatiche a causa della velocità con cui cresce. Gli addetti ne hanno già rimosso svariate tonnellate ma l’invasione di piante acquatiche non sembra fermarsi.

Leggi anche:  Vienna estate 2019: scopri l'Hotel Beethoven Wien