Un sosia del cantante sudcoreano si è infiltrato agli eventi vip del festival cinematografico. “Salutatemelo!”, scrive su Twitter quello vero

Sul tappeto rosso del festival cinematografico di Cannes ha sfilato anche PSY, l’autore del tormentone gangnam style che si esibirà alla finale di TIM Cup 2013. In verità, non si trattava dell’originale ma di un sosia che è riuscito a ingannare tutti.

Una copia quasi perfetta

Il falso PSY Denis Carrè è riuscito ad imbucarsi agli eventi più esclusivi della croisette e in molti si sono fermati a chiedergli l’autografo o una fotografia, tra questi anche personaggi piuttosto famosi. Il PSY originale, venuto a conoscenza della cosa ha scritto simpaticamente su Twitter: “Sembra che ci sia un altro me a Cannes. Salutatemelo!”.

Leggi anche:  I suoni che ci sono mancati di più durante la pandemia