Per il quinto anno consecutivo, l’agenzia di comunicazione ha curato il progetto grafico dell’agenda realizzata dai detenuti delle carceri milanesi

Realizzata grazie alla partnership tra le cooperative sociali Teseo, La Meridiana, e.s.t.i.a. e Gramma, Scarceranda è un’agenda, un quaderno e qualcosa di più. È l’occasione di intraprendere un percorso di integrazione sociale per i detenuti e le detenute delle carceri milanesi, mantenendo desta l’attenzione sui temi dell’esecuzione penale e producendo un reddito onesto.

Ogni pagina dell’agenda contiene infatti riflessioni e aforismi tratti da due spettacoli teatrali ideati e realizzati nell’ambito del carcere milanese di Bollate.

Da sempre sensibile ai temi della responsabilità sociale e dell’inclusione, Gramma ha fornito anche quest’anno il proprio apporto al progetto, sviluppando una linea grafica dal look fresco e contemporaneo, in cui la “mela marcia” simbolo di Scarceranda recita il ruolo da protagonista.

Per un’agenzia “responsabile” come la nostra – ha commentato Valentina Gabutti, presidente di Gramma – Scarceranda rappresenta un’opportunità per essere doppiamente coerente con la propria natura, impegnandosi in un progetto socialmente utile. Siamo molto soddisfatti di questa partnership consolidata nel tempo e orgogliosi di poter contribuire ogni anno a far crescere questo piccolo seme di libertà.

 

Leggi anche:  Alexa, arriva la nuova skill dedicata a MasterChef