Il Premio Child Guardian ha come finalità principale quella di valorizzare le campagne pubblicitarie che abbiano dimostrato di saper offrire l’immagine più corretta dei bambini, coniugando il rispetto dei diritti dell’infanzia con un linguaggio comunicativo efficace.

Il Premio, unico in Italia, è promosso dalla Fondazione Terre des hommes Italia in collaborazione con il Gruppo il Sole 24 ORE e la Fondazione Pubblicità Progresso.

Quest’anno il Premio ha ricevuto l’adesione del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che ha concesso una sua speciale medaglia quale segno concreto di apprezzamento delle attività di Terre des hommes a favore dell’infanzia.

Le campagne partecipanti saranno giudicate da una Giuria formata da autorevoli esponenti del mondo dell’Università, delle Istituzioni, delle Imprese, della Comunicazione e della Cultura e un premio speciale sarà conferito dalla Giuria dei Piccoli composta da alunni delle scuole primarie.

La premiazione sarà preceduta da una conferenza stampa durante la quale verrà presentato il dossier ”Proteggere i minori, tutelarne l’immagine” contenente una ricerca di GFK Eurisko sul rapporto bambini, media e pubblicità.

Nella seconda parte del dossier i contributi di eminenti esponenti del mondo dell’industria, dell’università e delle istituzioni approfondiscono il legame tra la responsabilità sociale d’impresa (CSR) e la comunicazione pubblicitaria che si indirizza ai bambini o coinvolge l’immagine dei minori.

Terre des hommes (TDH) Italia onlus La Fondazione Terre des hommes (TDH) Italia Onlus è una delle più attive e riconosciute organizzazioni non governative focalizzate sulla difesa dei Diritti dell’Infanzia nei paesi in via di sviluppo. Membro della Federazione Internazionale Terre des hommes (TDHIF) presente in 70 paesi, TDH interviene con progetti di cooperazione allo sviluppo ed emergenza.

Leggi anche:  Al via la quarta edizione di Amazon Vinyl Week

A questo impegno TDH affianca da sempre azioni di studio, analisi e advocacy su tematiche inerenti la protezione dei minori in Italia e nel mondo.

Per ulteriori informazioni consultare il sito www.terredeshommes.it