QlikTech, azienda leader nella business intelligence, ha lanciato il suo nuovo programma globale di responsabilità sociale d’impresa, la piattaforma “Change Their World”.

Il via ufficiale dell’iniziativa è avvenuto in occasione del recente incontro Interaqtions, tenutosi a Miami, al quale hanno preso parte tutti i dipendenti; nell’occasione sono stati donati 600 zaini completi di corredo scolastico per bambini bisognosi e la Società si è impegnata ad assegnare una donazione pari a tre volte la somma raccolta da tutti i dipendenti per un totale di oltre 55.000 dollari.

Ogni dipendente ha preparato uno zaino completo di un corredo su misura con un cambio settimanale di uniformi scolastiche formato da 3 magliette, 3 pantaloni, 5 completi intimi e calze.

Gli zaini sono poi stati distribuiti in collaborazione con l’organizzazione Neat Stuff, che si è occupata della fornitura di circa 37.000 nuovi guardaroba per i bambini. Un’operazione che si abbina ad azioni di autostima e dignità per le giovani vittime di crimini, povertà e indigenza.

Il video che riprende il momento della consegna degli zaini ai bambini è disponibile su Facebook nell’album "Qlikview’s School Uniform Distribution Project 2010"; per ulteriori informazioni è possibile collegarsi al sito www.NeatStuffHelpsKids.org.

In seguito all’annuncio dell’intenzione di QlikTech di donare a sostegno di Haiti una somma pari a tre volte quella raccolta fra i dipendenti, è stato deciso di devolvere i fondi a Project HOPE (Health Opportunities for People Everywhere), l’organizzazione che si occupa di formazione medica e sensibilizzazione sanitaria, e che implementa programmi di assistenza in oltre 35 Paesi.

Leggi anche:  Con "over-the-air", gli aggiornamenti di Ford Mustang Mach-E possono avvenire anche da casa

La somma pari a 55.000 dollari donata da QlikTech raccoglie i contributi dei dipendenti di tutto il mondo.

“Da sempre QlikTech opera nel rispetto di una cultura aziendale particolare; offrire tutto il lavoro fatto in diversi Paesi in nome di un unico scopo condiviso, e accomunato dai principi sui quali si basa Change Their World, non fa che rafforzare e confermare tale impegno”, ha spiegato Lars Bjork, CEO di QlikTech.

“Il fatto di essere riusciti a riunire per un giorno tutti i nostri dipendenti al servizio dei bambini di Miami subito dopo gli avvenimenti che hanno colpito Haiti ci ha dato la voglia di fare ancora di più. Sono davvero molto soddisfatto per come i nostri dipendenti abbiano saputo agire come una sola forza a sostegno dei più bisognosi”.

La piattaforma globale di responsabilità sociale Change Their World sviluppata da QlikTech ha come obiettivo quello di fornire alle organizzazioni sanitarie, ambientali e umanitarie le informazioni necessarie per garantire l’efficacia e l’efficienza dei loro programmi.

Dalla mappatura delle fonti idriche globali potabili al supporto della ricerca per la cura delle malattie, fino all’aiuto sul campo per l’attuazione dei vari programmi, dipendenti, partner e clienti QlikTech danno vita a una potente comunità di sostegno.

Le organizzazioni filantropiche interessate a ricevere licenze gratuite dei software e dei servizi QlikView previste dall’iniziativa Change their World possono farne richiesta sul sito QlikTech al link http://www.qlikview.com/changetheirworld.

Leggi anche:  "Dylan Dog. Oldboy 1" debutta in edicola