Subaru e i rallyes, un binomio vincente che ha visto in passato la casa delle Pleiadi vincitrice di 7 titoli mondiali e 38 titoli fra europei e nazionali in 15 anni di attività.

Lo scorso anno la Casa Madre, fra lo scalpore dei numerosi appassionati di tutto il mondo, decise di abbandonare il circus mondiale per giustificati costi elevati nel dover essere vincenti in un panorama sportivo sempre più competitivo.

Oggi, anche Subaru Italia decide di sospendere la partecipazione al CIR (Campionato Italiano Rally) e l’organizzazione della SUBARU CUP dovendosi concentrare su altre attività atte allo sviluppo del Brand e del mercato nel territorio nazionale.
 

Leggi anche:  JBL Boombox 2: bassi potenziati per un suono più coinvolgente