L’obiettivo della multinazionale è formare gli sviluppatori del futuro. I primi corsi da gennaio 2015

L’Italia ha una scuola di formazione professionale per il game entertainment. Si chiama Digital Bros Game Academy e si propone di fornire, dopo il diploma, tutti gli strumenti necessari per poter diventare sviluppatori di videogiochi. Il progetto è nato in collaborazione con Siam, Società d’Incoraggiamento d’Arti e Mestieri, ed è aperto non solo a chi lavora con il codice ma anche a creativi e designer, figure sempre più richieste da un mercato che pare non avere flessioni. I corsi della scuola sono tre, tutti della durata di un anno, un periodo breve ma intenso, dove i ragazzi potranno (anzi dovranno) mettercela tutta per apprendere tutte le nozioni fondamentali nella creazione di un videogame, con tre diversi sbocchi professionali. Il primo dei corsi è per Game Designer, poi c’è il Game Developer ed infine Artist & Animator 2D/3D. Per l’anno di apertura ci sono in palio anche tre borse di studio, di cui una dedicata alle ragazze, messe a disposizione dai soggetti promotori e da Train2Game, che è partner della scuola.

Gioco per lavoro

Sempre più ragazzi si apporcciando al mondo del gaming dal lato della produzione più che del consumo. Un settore che negli anni, nonostante la crisi economica, riesce sempre a ritagliarsi un posto nei consumi degli italiani. Lo dimostrano i dati di vendita dei titoli videoludici più famosi: non è un caso se proprio di recente, l’ultimo capitolo della saga calcistica Fifa di EA Sports, si andato letteralmente a ruba negli store italiani e su quelli digitali, confermando l’Italia come uno dei paesi dove si comprano più videogiochi, in barba a coloro che continuano a scaricarli gratis su siti pirata in rete. Un interesse che coinvolge quindi non solo la fruizione del gioco ma anche gli aspetti di sviluppo e ideazione. Partecipare ad un corso del genere sicuramente indirizza i ragazzi verso un mondo stimolante e avvincente, dove poter mettere a frutto tutta la propria passione e competenza nel campo della creatività digitale. Con Digital Bros Game Academy l’Italia si pone come polo tecnico specializzato nella formazione in ambito videogame, una prima nazionale che si spera non si trasformi solo in una grande bolla ma possa diventare un percorso di qualità per l’apertura di nuovi sbocchi professionali nel nostro paese.

Leggi anche:  Audi A6 e A6 Avant: debuttano le versioni 40 TDI e 45 TFSI S tronic