Il 21% degli italiani è troppo stanco o stressato per dedicare tempo al partner

A scavare una fossa e a seppellire l’amore di coppia ci pensano due fattori molto comuni nella vita moderna: stress e stanchezza, che uccidono la passione anche sotto le lenzuola. Quasi il 14% degli italiani infatti confessa di non fare più sesso oppure di farlo molto raramente. Cosa fa finire in bianco così tante coppie? Nella maggior parte dei casi è proprio la mancanza di forze dovuta nel 70% dei casi alla stanchezza e nel 33% allo stress, secondo una analisi del Centro medico Santagostino di Milano su 442 risposte (85% donne, 69% under 40).

A San Valentino si fa il punto sulla coppia

Il momento in cui spesso si tirano le somme dell’andamento della salute della coppia è proprio San Valentino, ricorrenza che si sente quasi in obbligo di festeggiare, tanto che il 70% degli uomini non solo lo considera un giorno come un altro ma prova anche fastidio verso questa data, secondo quanto afferma un sondaggio su mille persone dell’Eurodap, Associazione Europea Disturbi da Attacchi di Panico.

«Ogni coppia ha la sua storia e le sue abitudini – spiega Paola Zucchi, psicologa del Centro Santagostino -. Ci sono amanti passionali che hanno sempre trovato nella sessualità l’equilibrio della loro relazione, altri invece in cui la libido non ha mai rivestito un ruolo prioritario. Non esistono regole valide per tutti, ogni coppia deve saper riconoscere se c’è un problema e nel caso attivarsi per risolverlo».

L’indagine rivela però che se il 70% degli intervistati dichiara di trovare tempo per la coppia inteso come occasione a due, non necessariamente sotto le lenzuola, almeno una volta alla settimana (57%) o una volta al mese (10%), il 12% risponde che questo accade solo se capita l’occasione, quasi il 16% raramente e oltre il 5% mai.

I consigli per ritrovarsi

«In questo momento di crisi e precarietà, anche ritagliarci un po’ di tempo per festeggiare San Valentino può essere un metodo valido per alleviare stress e tensione e per rivivere quelle sensazioni autentiche che vengono messe da parte a causa della routine quotidiana», aggiunge Paola Vinciguerra, psicologa, psicoterapeuta Presidente Eurodap.

Qualche consiglio salva-coppa? Aprirsi con il partner rivelando e condividendo i propri disagi e desideri; riflettere sul ruolo della sessualità nella coppia; limitare lo stress legato al lavoro e saper trasformare impegni familiari in momenti a due, magari organizzando improvvise fughe dalla routine. Infine, è importante riscoprire il proprio corpo e quello del partner, chiedendo anche aiuto ad esperti se necessario.