Foto: Villa La Filanda. Engel & Völkers.

Che George Clooney sia innamorato del Lago di Como si sa, ma i grandi laghi del nord Italia riservano sorprese: ville particolari, dal tocco estroso, in vendita – come è intuibile – a svariati milioni di euro.

Il Lago di Como grazie alla villa di Clooney ha attirato su di sé attenzione, curiosità e acquirenti. Ma sia il Lario sia il Lago Maggiore ospitano ville di pregio arricchite da un tocco estroso che, magari, non ci aspetteremmo.

E invece grazie a Engel & Völkers, gruppo leader che opera nel campo dell’intermediazione immobiliare di pregio occupandosi della compravendita e della locazione di molte ville di prestigio sui due laghi, si scoprono chicche interessanti. Per miliardari, bellissime e particolari: dei veri sogni ad occhi aperti.

Questa frase è un luogo comune? Sì, ma queste ville di fatto lo sono, e stanno sempre più diventando il sogno realizzato di molti acquirenti italiani, che sono in crescita: oggi rappresentano il 30% del mercato immobiliare di pregio sul Lago di Como. Tra i clienti stranieri sul Lario e sul Lago Maggiore dominano i tedeschi, mentre sono sensibilmente in crescita gli americani.

Le località più richieste del lago di Como sono Cernobbio, Moltrasio, Laglio, Torno, Blevio, Menaggio e Bellagio, con prezzi che arrivano fino a 20 milioni in base all’immobile e alla sua posizione. Sul Lago Maggiore sono Stresa e Canobbio le aree più prestigiose: lì i prezzi raggiungono i 3.300 euro al metro quadrato.

Leggi anche:  Moda a quattro zampe, Moncler lancia la sua linea invernale per cani

I prezzi medi su questo lago sono competitivi rispetto agli altri grandi laghi del Nord Italia semplicemente perché il Verbano non ha ancora raggiunto la stessa notorietà internazionale degli altri bacini, per ora.

Lago di Como e Lago Maggiore: le ville più originali

Lungo le sponde di entrambi i laghi si trovano ville storiche o moderne, circondate da parchi più o meno grandi, con attracco privato o lungolago. Alcune sono davvero estrose e particolari, come la villa della famiglia di designer italiani Alessi, che si trova a Verbania-Pallanza (Engel & Völkers si sta occupando della vendita, per 7 milioni di euro).

Foto: Villa Alessi. Engel & Völkers Laveno

Perché Villa Alessi è particolare? Disegnata nel 1989 dall’architetto Aldo Rossi per la famiglia Alessi, è stata ideata ispirandosi a una barca, con alcune volte che fanno pensare di essere sottocoperta e certe finestre che richiamano gli oblò (al tempo la famiglia, con i bambini, viveva qui): questa caratteristica la rende lussuosa ma accogliente, con le sue 4 camere da letto e i 5 bagni, le sale e gli studi. Ogni finestra della facciata principale della villa dà sul lago e sulle Isole Borromee, un vero incanto.

Sul Lago di Como, a Brienno, si trova La Filanda: si tratta di una vera e propria antica filanda trasformata negli anni ’60 in una villa unica nel suo genere, visto lo scopo originario per cui era stata costruita. Da allora è di proprietà di una famiglia che lavora nell’ambito della seta, molto conosciuta a livello internazionale.

Leggi anche:  Start-up Challenge: il contest sulle idee per migliorare la qualità della vita
Villa La Filanda. Foto: Engel & Völkers

La caratteristica che colpisce subito della villa è il camino della ex fabbrica, che è stato mantenuto tale. C’è un meraviglioso giardino pieds-dans-l’eau, un portico lungolago e luminose stanze bianche.

Annesso alla villa principale c’è un complesso residenziale interamente ristrutturato, suddiviso in 9 unità indipendenti che, al momento, sono affittate per brevi periodi di tempo: sono ideali e romantiche per un weekend isolati dalla frenesia.

La Filanda è in vendita a 15 milioni di euro, e a vedere la proprietà, il giardino, e la vista di cui gode… è proprio da farci un pensierino.