Covid-19: da Qatar Airways 100.000 biglietti omaggio per gli operatori sanitari

In qualità di prima compagnia aerea nel portare a casa le persone, Qatar Airways aiuterà gli operatori sanitari a prendersi una meritata pausa

Qatar Airways regalerà 100.000 biglietti gratuiti agli operatori sanitari in prima linea durante l’attuale pandemia, per ringraziarli del loro eroico lavoro di assistenza alle persone colpite dal COVID-19.

Mantenendo le operazioni 24/7 negli ultimi mesi, compresa la pianificazione di oltre 100 voli charter, la missione di Qatar Airways di rimpatriare oltre un milione di persone ha ricevuto ampi elogi e ringraziamenti da parte dei passeggeri e dei governi in quanto principale compagnia aerea impegnata nel riportare a casa le persone. Dato il lavoro della compagnia aerea in prima linea nel panorama degli sforzi globali messi in campo per rimpatriare i passeggeri bloccati, Qatar Airways cerca ora di riconoscere e premiare gli operatori sanitari di tutto il mondo.

L’iniziativa si aprirà alle 00.01 del 12 maggio e chiuderà alle 23.59 del 18 maggio (ora di Doha). Gli operatori sanitari potranno registrarsi su qatarairways.com/ThankYouHeroes inviando un modulo per ricevere un codice promozionale unico, offerto fino ad esaurimento posti.

Gli operatori sanitari di tutti i paesi del mondo avranno diritto ai biglietti. Per garantire l’equità e la trasparenza del processo di candidatura, ogni paese riceverà una quota giornaliera di biglietti, in base alla popolazione, distribuita su un periodo di sette giorni dal 12 al 18 maggio. La quota giornaliera sarà rilasciata alle 00:01, ora di Doha, per tutto il periodo della campagna.

Leggi anche:  Per i fan di Fortnite e Samsung arriva l’esclusiva skin ‘Glow’ Galaxy

Gli operatori del settore sanitario che riceveranno il codice promozionale potranno prenotare fino a due biglietti gratuiti di andata e ritorno in Classe Economica sui voli operati da Qatar Airways – uno per sé e uno per un accompagnatore – per qualsiasi destinazione del network globale della compagnia aerea. I biglietti dovranno essere prenotati entro il 26 novembre, con viaggi validi fino al 10 dicembre 2020. I biglietti saranno completamente flessibili, con un numero illimitato di destinazioni o cambi di data consentiti senza alcun costo aggiuntivo. I biglietti saranno esenti da tariffe e supplementi, ad eccezione delle tasse aeroportuali che verranno applicate*.

L’Amministratore Delegato del Gruppo Qatar Airways, Sua Eccellenza Akbar Al Baker, ha dichiarato: “Noi di Qatar Airways siamo incredibilmente grati per l’impegno e il duro lavoro degli operatori sanitari di tutto il mondo che si sono presi cura delle persone in questi periodi di incertezza. La loro eroica dimostrazione di gentilezza, dedizione e professionalità ha salvato centinaia di migliaia di vite in tutto il mondo.

“In qualità di partner affidabile, abbiamo creato un forte rapporto di fiducia con i passeggeri, i governi, i partner commerciali e gli aeroporti durante questa crisi e intendiamo continuare a portare avanti questa missione riconoscendo gli incredibili sforzi di questi eroi. Il nostro equipaggio e i nostri addetti alle operazioni non si sono mai arresi in questi ultimi tre mesi, non hanno mai abbandonato la speranza o la loro missione di aiutare le persone a tornare a casa dai loro cari, e non intendiamo farlo ora.

Leggi anche:  Assolo, il nuovo “solista” dei sigari Toscano

“Uniti nella dedizione, condividiamo la nostra gratitudine. Ora tocca a noi restituire qualcosa a chi è in prima linea nel settore sanitario. Non ci sono parole o gesti sufficienti per ripagare questi uomini e donne coraggiosi, ma speriamo che la nostra piccola offerta di un volo andata e ritorno gratuito su Qatar Airways permetta loro di godersi una meritata vacanza, di visitare la famiglia e gli amici o di esplorare una destinazione che hanno sempre sognato, man mano che le restrizioni di viaggio iniziano a diminuire”.

Come ulteriore gesto di apprezzamento, agli operatori del settore sanitario verrà offerto in aggiunta un voucher con il 35% di sconto da riscattare presso i punti vendita del Qatar Duty Free presso l’hub all’avanguardia della compagnia aerea, l’Hamad International Airport (HIA) di Doha, valido fino al 31 dicembre 2020.

Qatar Airways ha recentemente annunciato l’avvio di una graduale espansione del proprio network in linea con l’evoluzione della domanda da parte dei passeggeri e l’atteso allentamento delle restrizioni all’ingresso in tutto il mondo. L’obiettivo è ricostruire il network verso le 52 destinazioni iniziali entro la fine di maggio e 80 a giugno.

Una compagnia aerea pluripremiata, Qatar Airways è stata nominata ‘World’s Best Airline’ dai World Airline Awards del 2019, gestiti da Skytrax. È stata inoltre nominata ‘Migliore Compagnia Aerea del Medio Oriente’, ‘World’s Best Business Class’ e ‘Best Business Class Seat’, in riconoscimento della sua innovativa esperienza in Business Class, Qsuite. È l’unica compagnia aerea ad aver ottenuto per cinque volte l’ambito titolo di “Skytrax Airline of the Year”, riconosciuto come l’apice dell’eccellenza nel settore delle compagnie aeree.

Leggi anche:  Grande successo per Auto e Moto d’Epoca

Come compagnia aerea, Qatar Airways mantiene i più alti standard igienici possibili, che includono la disinfezione regolare degli aeromobili, l’uso di prodotti di pulizia raccomandati dall’Associazione Internazionale del Trasporto Aereo (IATA) e dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), e lo screening termico dell’equipaggio.

Qatar Aircraft Catering Company (QACC) è stata la prima organizzazione al mondo a ottenere, lo scorso anno, la certificazione ISO22000:2018 da Bureau Veritas con accreditamento UKAS, confermando che il suo Sistema di gestione della sicurezza alimentare soddisfa i più alti standard. Tutti gli utensili per il servizio pasti e le posate vengono lavati con detergenti e risciacquati con acqua dolce demineralizzata a temperature che uccidono i batteri patogeni. Tutte le attrezzature igienizzate sono gestite da personale che indossa guanti igienici monouso mentre le posate vengono riconfezionate individualmente.