Il successo di un’azienda passa anche per le parodie su Youtube. Da quelle sul Galaxy Note ed S III all’ultima sul Galaxy S IV

Il video titola “Jeremy off-air” ed ha le carte in regola per diventare virale. Tutto nasce dal primo teaser del Galaxy S IV che Samsung ha lanciato dieci giorni prima della presentazione ufficiale del 14 marzo a New York. Il teaser mostra un bambino di nome Jeremy Maxwell che riceve da un boss di Samsung un pacco segreto che contiene, presumibilmente, il nuovo Galaxy S IV. Jeremy si trasforma così nel “secret messenger” dell’evento Unpacked, svelato poi a New York.

Chi è Jeremy Maxwell

Nella seconda puntata, Jeremy si dirige in limousine verso casa portando con s’è la scatola segreta. Sulla soglia dell’abitazione una ragazza vuole sapere cosa contiene la scatola perché pensa che dentro possa esservi qualcosa per lei. Il resto è storia recente con Jeremy che porta a New York il famoso pacco che contiene lo smartphone di Samsung.

Le parodie su Samsung

Come succede spesso nel mondo del web, alcuni teaser prodotti da Samsung in passato sono stati già presi di mira e scimmiottati in varie parodie visibili su Youtube. Come non menzionare quella di iPhoneParodia sulle presunte caratteristiche grafiche del primo phablet Galaxy Note oppure la parodia del Samsung S III fatta in casa, che scherza sulle dimensioni “over” del campione di vendite del 2012. L’ultimo in ordine cronologico è quello che mostra un presunto Jeremy Maxwell mentre è in camera sua a custodire la scatola magica di Samsung. Ad un tratto sente squillare un telefono nel taschino, lo prende e per pochi secondi si intravede uno smartphone della serie Nokia Lumia e una voce fuori campo che esclama: “Don’t worry Jeremy”. Un falso epic fail che fa sorridere e distende gli animi nella complessa battaglia degli smartphone più venduti.

Leggi anche:  Al via gli acquisti natalizi con Amazon Made in Italy Rooftoop e Black Friday in anticipo