Di fronte a disastri materiali, come quelli a cui tutti stiamo assistendo ad Haiti, il mondo del software può fornire un aiuto molto concreto.

Continua l’impegno di NTR Italia e dei suoi partner SCT Italia e Pay4you a sostegno della Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus, www.nphitalia.org, con cui le aziende collaborano da 4 anni e oggi ad Haiti unico punto di coordinamento degli aiuti umanitari provenienti dall’Italia.

La Fondazione Francesca Rava, alla quale le aziende e i propri clienti devolvono ogni anno una percentuale del canone, è riuscita, a realizzare importanti progetti tra cui: la costruzione di un ospedale, di un centro di riabilitazione per bambini disabili, di un orfanotrofio, di 17 scuole di strada e di Francisville – la Città dei Mestieri, strutture che fortunatamente hanno riportato pochi danni e che oggi rappresentano importanti centri di primo soccorso e accoglienza per tanti bambini feriti e per quelli rimasti orfani.

Convinti della concretezza, della serietà e della trasparenza con cui opera la Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus, NTR Italia invita i propri clienti ad effettuare una donazione alla Fondazione.

I fondi raccolti verranno utilizzati per interventi di emergenza sanitaria, per l’invio di medici e infermieri, per acquistare generi di prima necessità e per la ricostruzione delle strutture danneggiate.

Le aziende che aderiranno all’iniziativa riceveranno dalla Fondazione Rava un attestato della donazione che potrà essere dedotta nella dichiarazione dei redditi

Leggi anche:  “Giro in slitta” in Lapponia a bordo della MINI John Cooper Works Clubman

Si può donare attraverso:

bollettino postale su C/C postale 17775230;

bonifico su c/c bancario BANCA MEDIOLANUM SpA,
Ag. 1 di Basiglio (MI) IT 39 G 03062 34210 000000760000

carta di credito on line su www.nphitalia.org

inserendo come causale: Cliente NTR Italia per terremoto Haiti

Ora che anche la violenza della natura si è accanita contro lo sfortunato stato di Haiti, occorre l’aiuto di tutti per donare un sorriso e una speranza ai Nostri Piccoli Fratelli.