Amazon fornisce assistenza a domicilio per l’installazione e il settaggio di prodotti per uso domestico come Echo

Amazon ha nel proprio listino una serie piuttosto corposa di dispositivi smart home. Basta pensare al bottone intelligente Dash Button, la “bacchetta magica” Dash Wand e i vari prodotti della linea Echo, il cui ultimo arrivato è il modello Show con display touchscreen integrato. Il mercato della domotica si sta sviluppando velocemente e se Amazon vuole competere con rivali come Google, Apple, Samsung e Alibaba deve necessariamente migliorare la propria offerta. Il colosso dell’e-commerce ha quindi pensato di lavorare per prima cosa sul lato dell’assistenza tecnica.

Da qualche mese Amazon ha avviato un’importante campagna di assunzioni per offrire consulenza a pagamento e a domicilio sull’installazione e configurazione dei propri prodotti dedicati alla smart home. Gli utenti possono quindi già oggi contare sulle indicazioni e i consigli di esperti qualificati per ottenere il meglio dal loro altoparlante Echo. Al centro di questo servizio si pone ovviamente Alexa, l’assistente vocale integrato sulla maggior parte dei dispositivi domestici di Amazon. I clienti possono infatti richiedere anche una consulenza gratuita di 45 minuti interagendo con l’intelligenza artificiale. Al momento il servizio è limitato a soli 7 mercati negli Stati Uniti ma se il responso degli utenti sarà positivo è probabile che verrà esteso anche oltre i confini americani.

Leggi anche:  La Montina, un e-commerce con chat per tener vivo il rapporto con clienti e wine lovers

L’ultimo progetto di Amazon conferma la volontà dell’azienda di eliminare quei vincoli che la relegano al mondo virtuale per passare anche su un piano più reale. La società di Jeff Bezos non solo continua la sperimentazione dei suoi negozi smart senza personale chiamati Amazon Go ma ha anche completato l’acquisizione dell’importante catena di alimentari Whole Foods oltre ad avere aperto una libreria fisica a New York.