Eurovision Song Contest. Foto: Andres Putting

Sabato sera, 18 maggio, andrà in onda alle 21 su Rai 1 la finale dell’Eurovision Song Contest. Questo è l’ordine con cui i paesi in gara si esibiranno:

1. Malta
2. Albania
3. Czech Republic
4. Germany
5. Russia
6. Denmark
7. San Marino
8. North Macedonia
9. Sweden
10. Slovenia
11. Cyprus
12. Netherlands
13. Greece
14. Israel
15. Norway
16. United Kingdom
17. Iceland
18. Estonia
19. Belarus
20. Azerbaijan
21. France
22. Italy
23. Serbia
24. Switzerland
25. Australia
26. Spain

Mahmood canterà nella seconda parte della finale

Si dice che cantare nella seconda parte della serata sia meglio perchè il pubblico ha già ascoltato molte canzoni ed è probabile che i voti si concentrino su chi canta nella seconda metà della finale.

Ricordiamo che il pubblico italiano non può votare per il rappresentante italiano, come sappiamo Mahmood con “Soldi”:per regola si possono votare solo le canzoni degli altri paesi.

In questo momento gli scommettitori danno il 45% di possibilità di vittoria a Duncan Laurence dell’Olanda, seguito dall’Australia con il 12% di chance, poi da Svezia, Svizzera, Azerbaijan, Russia e Italia. Sia la Russia sia l’Italia sono in discesa, rispettivamente con 5 e il 4% di probabilità di vittoria.

Scendono anche l’Islanda, con gli Hatari, e la Francia, con Bilal Hassani. Seguono poi Norvegia, Malta, Spagna, Macedonia del Nord, Cipro e la Grecia. Finalino di coda (per gli scommettitori, ricordiamolo) la Germania.

Leggi anche:  Buco nero, è lo scatto del secolo la prima foto che lo ritrae

Intanto oggi pomeriggio all’Expo di Tel Aviv ci sarà la prova della serata finale, che è poi l’unico momento in cui cantano i paesi big 5, compresa quindi l’Italia: è il momento per tutti i cantanti di dare il massimo. E magari vincere against all odds come cantavano Phil Collins e Mariah Carey, cioè contro ogni pronostico, in barba alle quote delle scommesse.