Lux Active Tonic (Eterea Cosmesi Naturale)

Idee di regali beauty da fare o da farsi in occasione della festa della donna

La festa della donna, se mai servisse un pretesto per coccolare qualcuno o per coccolarci, si avvicina. Alcune idee regalo non sono solo un pensiero che diventa concreto, da spacchettare, ma portano con sé anche un messaggio di forza e bellezza.

 

La lozione viso Lux Active Tonic di Eterea Cosmesi Naturale (100 ml, 20 €) è ad azione azione esfoliante e illuminante. È stata studiata come speciale trattamento per la cute mista o grassa, o predisposta a imperfezioni. Ha una formula astringente e disinfettante a base di alfa-idrossiacidi derivati dalla frutta. La sua formulazione consente di esfoliare delicatamente la pelle, preparandola ad assimilare al meglio i successivi trattamenti cosmetici.

Scrub Rubina

Lo scrub di Rubina (300 ml, 28 €) rigenera e rinnova la pelle del viso, del corpo e delle labbra, in modo naturale. È a base di zucchero e succo concentrato d’uva, dona lucentezza, leviga e rivitalizza. Svolge inoltre un’azione idratante (in inverno le labbra si seccano molto) e prepara la pelle a ricevere i trattamenti successivi. Si consiglia l’utilizzo una volta a settimana.

 

Olio lavante alla rosa Antos

Anche i regali più “pratici” valgono per la festa della donna, come l’Olio lavante alla rosa di Antos (200 ml, 8,50 €), perché rimuovere il trucco è un’azione necessaria ogni sera. Quest’olio è un detergente delicato ed efficace, che va massaggiato sul viso e poi risciacquato con acqua tiepida. La sua peculiarità è la presenza dell’olio essenziale di rosa damascena che, oltre a svolgere un’azione tonificante e lenitiva sulla pelle, può essere sfruttato per le sue proprietà aromaterapiche.

Leggi anche:  Quali scene di film fanno bene al nostro cuore?

 

Organic Flowers Toner Deep Rich Whamisa

Organic Flowers Toner Deep Rich di Whamisa (120 ml, 39,50 €) in vendita sul sito di My Beauty Routine ci porta nel mondo della skincare coreana. Molto di più di un semplice tonico, Organic Flowers si può definire anche una first essence perché ha un’altissima concentrazione di principi attivi ottenuti da fermentazione naturale che preparano la pelle a ricevere meglio gli ingredienti attivi dei trattamenti successivi, purificano e contrastano rughe, perdita di tono e macchie. Ha un buonissimo profumo di fiori, delicato e non persistente.

 

Herat Coquillete Paris

Concludiamo con due profumi: il primo è Herat di Coquillete Paris (100 ml, 130 €), omaggio alla donna simbolo della lotta contro la violenza di genere e i femminicidi. Herat è infatti dedicato alla poetessa afghana Nadia Anjuman, vittima nel 2005 della follia del marito. Un profumo per ricordare, per non dimenticare; un monito per svegliare le coscienze con la speranza che le donne di Herat, così come quelle di tutto il pianeta, non subiscano mai più violenze. Herat è un manifesto, impalpabile ma concreto, che parla di rispetto e di ricerca della bellezza in tutte le sue forme. Fra le note di cuore di Herat emerge l’hashish afghano, mentre il tabacco si sposa con il gelsomino e l’incenso.

Kintsugi MASQUE Milano

Il secondo è Kintsugi, di MASQUE Milano (35 ml, 125 €). Se il nome Kintsugi vi ricorda qualcosa, avete ragione: è il nome della tecnica giapponese di riparazione della ceramica rotta con una lacca mista a metalli preziosi. In questo caso, il nome indica un’eau de parfum opulenta, che invita a mostrare con orgoglio le proprie cicatrici perché, come dicono poeti, scrittori e cantanti, è da lì che filtra la luce. Kintsugi è un inno alla rinascita.