KitchenAid: un gelato da vero Maestro

Rinfresca la tua creatività con l’originale accessorio Gelatiera KitchenAid

È l’emblema dell’estate e al tempo stesso un mito che non conosce stagioni o confini. Lo si può trovare in innumerevoli declinazioni di sapore e di colore, tanto da saper soddisfare sia i palati più “tradizionalisti” sia quelli più aperti alla sperimentazione. Ha origini antiche e nobili ma gode di una popolarità che ha davvero pochi eguali. Stiamo parlando naturalmente del gelato.

Ai tanti amanti di questa icona del gusto, a quanti vogliono mettere alla prova la propria abilità e creatività, aspirando a ottenere risultati da veri maestri, KitchenAid dedica la propria Gelatiera, un accessorio in grado di trasformare i Robot da Cucina del brand nello strumento perfetto per realizzare gelati, sorbetti e semifreddi a regola d’arte in soli 30 minuti. L’accessorio è composto da una raffinata e capiente ciotola refrigerante, una frusta e un gruppo motore, per collegare quest’ultima all’albero del Robot da Cucina.

Una volta raffreddata la ciotola nel freezer e preparato il composto del gelato secondo i propri gusti e la propria fantasia, basta avviare il Robot a velocità 1 e versare il composto per il gelato nella ciotola refrigerante, lasciandolo mescolare per 20-30 minuti o fino al raggiungimento della consistenza desiderata. Il liquido all’interno delle pareti doppie si diffonde uniformemente, continuando il processo di congelamento durante tutta la miscelazione. Trascorsi 12-15 minuti dall’avvio della miscelazione e anche possibile aggiungere eventuali ingredienti solidi come frutta, noccioline, caramelle o pezzetti di cioccolato, per rendere la propria ricetta ancora più gustosa. Potrete così creare fino a 1,9 L di gelato, sorbetto e semifreddo soffice e cremoso, liberando la vostra creatività e sperimentando sempre nuove combinazioni di gusto.

Leggi anche:  Come sono cambiati i gusti letterari durante il lockdown

KITCHENAID E I CONSIGLI PER UN GELATO PERFETTO

• Per ottenere il gelato o altri dessert freddi è necessario che la ciotola sia completamente congelata

• Per risultati ottimali, conservare la ciotola refrigerante nella parte posteriore del freezer dove la temperatura è più bassa per almeno 15 ore. Regolare il freezer al minimo aiuterà a rendere il gelato più consistente più in fretta.

• Raffreddare tutti i composti nel frigorifero prima di preparare il gelato

• La maggior parte delle ricette richiedono una combinazione di panna, latte, uova e zucchero. Il tipo di panna scelto determinerà l’intensità del gusto e la cremosità del risultato finale. Più elevata è la percentuale di grassi nella panna, più cremoso e ricco risulterà il gelato.

• È possibile utilizzare una combinazione qualsiasi, purché la misura del liquido rimanga la stessa. Per ottenere un gelato più leggero, si può utilizzare una quantità di latte maggiore rispetto alla panna o eliminare quest’ultima completamente. Anche il latte scremato può andare bene, solo sarà possibile una notevole differenza di consistenza.

• Tenere presente che il processo di congelamento attenua leggermente il sapore dolce, quindi le ricette finali risulteranno un po’ meno dolci del preparato originale

DUE IDEE FRESCHE PER L’ESTATE

Gelato al limone e arancio

Dosi: 8 porzioni da 120 ml cadauna.

Leggi anche:  Grande successo per Auto e Moto d’Epoca

Ingredienti: 475 ml di latte magro (2%), 4 strisce (da 5 x 2 cm) di scorza di arancia, 4 strisce (da 5 x 2 cm) di scorza di limone, 6 chicchi di caffè, 5 tuorli, 175 g di zucchero

Preparazione: Riscaldare il latte con la scorza di arancia, la scorza di limone e i chicchi di caffè in una pentola pesante di medie dimensioni. Sbattere i tuorli e lo zucchero nella ciotola media per amalgamarli. Aggiungere la metà della miscela a base di latte ai tuorli, continuando a sbattere. Versare nuovamente i tuorli nella pentola con il latte rimanente. Mescolare a fuoco basso finché la miscela non si addensa leggermente e passando un dito sul dorso del cucchiaio non vi rimane un solco (circa 8 minuti); non portare a ebollizione. Filtrare in una ciotola media. Mettere in frigorifero per far raffreddare completamente. Montare e far combaciare la ciotola refrigerante, la frusta e il gruppo motore, come illustrato nelle istruzioni. Impostare la velocità su 1. Utilizzando un contenitore con un beccuccio, versare la miscela nella ciotola refrigerante. Continuare alla velocità 1 per 15-20 minuti o fino al raggiungimento della consistenza desiderata. Trasferire il gelato in un contenitore ermetico e congelare per alcune ore per consentire l’assestamento del gusto. È possibile prepararlo con quattro giorni di anticipo. Se ghiacciato, farlo ammorbidire leggermente nel frigorifero per circa 20 minuti prima di servirlo.

Leggi anche:  Nuova Audi RS Q8: la Q più sportiva

Sorbetto ai lamponi

Dosi: 8 porzioni da 235 ml cadauna.

Ingredienti: 750 g di lamponi, 60 ml + 30 ml di acqua, 300 ml di sciroppo base (400 g di zucchero 475 ml di acqua)

Preparazione: Versare i lamponi e l’acqua nella ciotola del food processor, dove è stata montata la lama multifunzione. Azionare fino a quando il composto risulta liscio; filtrarli attraverso un colino a maglie fitte, esercitando una leggera pressione sulle parti solide che si fermano sul colino, per estrarre la maggiore quantità di liquido possibile facendo attenzione a non forzare le parti solide all’interno del filtro. Eliminare le parti solide. Versare il liquido in un contenitore ermetico e far raffreddare  completamente, per almeno 8 ore. Montare e far combaciare la ciotola refrigerante, la frusta e il gruppo motore, come illustrato nelle istruzioni. Impostare la velocità su 1. Mescolare il succo di lampone con lo sciroppo base a freddo. Utilizzando un contenitore con un beccuccio, versare la miscela nella ciotola refrigerante. Continuare alla velocità 1 per 7-12 minuti o fino al raggiungimento della consistenza desiderata. Trasferire immediatamente il sorbetto in un contenitore ermetico e congelare almeno per 2 ore prima di servire.

Sciroppo base: Unire zucchero e acqua in un pentolino. Portare a bollore a fuoco medio alto; cuocere e mescolare fino a quando lo zucchero non si scioglie completamente, circa 10 minuti. Trasferire in un bagno di ghiaccio, mescolando fino al completo raffreddamento. Mettere in frigorifero fino al momento dell’uso.