Le 10 migliori spiagge delle Canarie che potrebbero vincere un Oscar

Le Isole Canarie ospitano oltre 500 spiagge di tutti i colori e per tutti i gusti: sabbia nera, sabbia dorata o sabbia bianca; acque smeraldo e acque turchesi; lunghi bagnasciuga per passeggiare, bellissime calette incontaminate e lidi serviti e accessibili per la famiglia.
C’è soltanto l’imbarazzo della scelta

Spiaggia El Golfo, Lanzarote

Questa meravigliosa spiaggia, che si trova sul versante ovest dell’isola di Lanzarote, è fatta di ciottoli di lava nera ed è difesa da pareti rocciose rosse modellate dalla forza del vento nel corso dei secoli. Lo scenario è esaltato dal grande scoglio di roccia che si trova appena al largo della spiaggia, dove le onde si infrangono impetuose. La spiaggia è anche conosciuta per la sua laguna verde (Charco de los clicos), la cui acqua è in netto contrasto con la sabbia nera e con la roccia rossa del panorama. L’insieme del paesaggio che appartiene a un’area protetta è per i suoi colori la passione dei fotografi.

Spiaggia Maspalomas, Gran Canaria

La spiaggia di Maspalomas si trova nel sud di Gran Canaria, fiancheggiata dalla Riserva Naturale delle Dune di Maspalomas. Tre chilometri di sabbia dorata che si affaccia su un mare tranquillo. I servizi balneari sono di prima classe con hotel e appartamenti nelle vicinanze, Maspalomas è una destinazione ideale per le vacanze in famiglia ed è il luogo perfetto per trascorrere giornate al sole. Per un’esperienza romantica, si segnalano le dune al tramonto dietro al faro di Maspalomas.

Leggi anche:  PEUTEREY E ARMANDO TESTA LANCIANO LA NUOVA CAMPAGNA ADV “MADE TO RESIST EXTREME DREAM CONDITIONS”

Spiaggia El Médano, Tenerife

Nel sud di Tenerife i turisti trovano una delle spiagge preferite dai residenti locali dell’isola: El Médano, una spiaggia di sabbia dorata, acque poco profonde e onde moderate, con tutti i servizi necessari che una spiaggia urbana richiede. Nel corso del tempo, la località è diventata estremamente popolare per il kitesurf: qui i venti sono costanti e ne contraddistinguono il paesaggio.

Spiaggia di Las Nieves, Gran Canaria

Situato di fronte al vecchio molo di Agaete, il lido è costituito da ciottoli arrotondati e acqua cristallina. È una delle poche spiagge della zona facilmente accessibile, lunga 500 metri e profonda 20 metri. Sul lungomare locale c’è una grande varietà di bar e ristoranti per gustare qualcosa da mangiare tra una nuotata e l’altra.

Spiaggia Papagayo, Lanzarote

Nel sud di Lanzarote si trova una delle spiagge più popolari dell’isola: Papagayo, una baia di sabbia bianca raccolta fra due speroni di roccia. A forma di conchiglia, Papagayo conquista con la sua acqua verde smeraldo che rimane calma tutto il giorno, proprio come in una piscina. È perfetta per praticare snorkeling e per godersi la bellezza dei suoi fondali.

Spiaggia Morro Jable, Fuerteventura

Nella famosa area turistica di Morro Jable, nel sud di Fuerteventura, c’è una grandissima spiaggia di sabbia bianca con acque tranquille, sfumature scintillanti di turchese e smeraldo. Si tratta della spiaggia di Morro Jable. Per la sua eccezionale dimensione (4 chilometri circa), è un posto comodo anche quando ci sono tante persone.

Leggi anche:  Da Sotheby's all'asta una Alfa Romeo 6C Villa d’Este da record

Inoltre, lungo tutta la spiaggia si trova un viale servito e attrezzato con negozi, ristoranti e bar all’ombra dell’emblematico faro di Morro Jable, che si staglia sul mare.

Playa del Inglés, La Gomera

Fin dagli anni Settanta, Playa del Inglés a La Gomera è stata una destinazione leggendaria per movimenti “hippy” e alternativi. A differenza di altre spiagge incontaminate delle Isole Canarie, questa destinazione è vicina a ristoranti, divertimenti e altri servizi. C’è anche un centro sportivo. Si trova a pochi passi dalla sabbia vulcanica dove ci si può rilassare e ammirare la vista delle montagne e dell’oceano infinito.

Spiaggia Bajamar, La Palma

Situata ad est dell’isola di La Palma, Bajamar Beach è una delle spiagge più popolari tra gli abitanti locali. È comoda perché si trova accanto a Santa Cruz de la Palma e tra il porto turistico e il Monumento Naturale Risco de la Concepción.

Spiaggia di Timijiraque, El Hierro

A pochi metri da Puerto de la Estaca, gli amanti della natura potranno godere di Timijiraque, una spiaggia praticamente incontaminata. In estate, è uno degli specchi d’acqua più popolari per i nuotatori, mentre, in inverno, la forza del mare la rende un’attrazione per i surfisti.

Spiaggia La Francesa, La Graciosa

A nord-est di Lanzarote si trova La Graciosa, l’ottava delle Isole Canarie. In uno spazio di appena 30 chilometri quadrati la costa è ricca di calette e spiagge incontaminate, tra le quali spicca La Francesa. Con la sua sabbia bianca e fine, in netto contrasto con il blu turchese del mare, ha la forma di un ferro di cavallo rivolto a sud, il che significa che il mare è quasi sempre calmo. E poiché si trova nel sud di La Graciosa, dalla spiaggia si gode di una vista mozzafiato sullo stretto e sulla grande muraglia di pietra naturale che compone le scogliere di Famara, sulla costa nord-orientale di Lanzarote.

Leggi anche:  Due nuovi ristoranti 3 Stelle nella Guida Michelin Italia 2024